venerdì 19 agosto 2022

Vaticano
Troppa grazia: due medici per Francesco

(Filippo Di Giacomo, Cronache Celesti - Venerdì di Repubblica)
Agli inizi fu il professor Patrizio Polisca, archiatra pontificio di Benedetto XVI. Come medico papale, Francesco lo aveva ereditato dal suo predecessore ma dopo due anni, a luglio del 2015, lo aveva ringraziato e rimpiazzato con il professor Fabrizio Soccorsi. Questi è stato l'unico medico personale ad essere riuscito ad instaurare un rapporto effettivo ed affettivo con il Pontefice. L'illustre clinico (era stato primario del reparto di Epatologia e direttore del Dipartimento malattie del fegato, apparato digerente e nutrizione e del Dipartimento di medicina interna e specialistica dell'ospedaleSan Camillo-Forlanini di Roma) nel giugno del 2017 era stato profondamente segnato dalla perdita della figlia Cristiana, prematuramente scomparsa dopo una lunga malattia. (...)