venerdì 19 agosto 2022

Nigeria
“Confiscate i beni dei trafficanti di esseri umani”: al via la campagna promossa anche dalla Chiesa cattolica

(Agenzia Fides) “Confiscate i beni dei trafficanti di esseri umani”. È quanto chiede il Vescovo Ausiliare di Abuja, Mons. Anselm Umoren, che insieme al Presidente della Commissione Giustizia, Pace e Sviluppo di Abuja, avvocato Damian Dodo, e al direttore dell’Agenzia nazionale per la proibizione della tratta di esseri umani (National Agency for the Prohibition of Trafficking in Persons (NAPTIP), Arinze Orakwue, hanno rivolto un appello l'Assemblea nazionale nigeriana a provvedere il quadro legislativo affinché i tribunali possano confiscare i beni dei trafficanti di esseri umani. Secondo gli appellanti ciò non solo indebolirà le reti criminali nella lotta alla tratta di esseri umani nel Paese, ma creerà anche spazio affinché le vittime del crimine possano essere risarcite dei torti subiti.(...)