sabato 6 agosto 2022

Montenegro
Ortodossia serba–Montenegro: firma del concordato

(Lorenzo Prezzi, SettimanaNews)
Al mattino del 3 agosto, in una residenza riservata dell’amministrazione statale (villa Gorica, Podgorica, Montenegro) e senza alcuna comunicazione pubblica è stato firmato il concordato fra la Chiesa ortodossa serba, la comunità religiosa maggioritaria nel paese (450.000 persone su 630.000 abitanti), e il governo montenegrino. Le firme sono quelle del presidente del consiglio Dritan Abazović e del patriarca di Belgrado, Porfirio. Dopo aver regolato i rapporti con cattolici, ebrei e musulmani negli anni passati il governo è arrivato, dopo un decennio di tentativi e di scontri, a chiudere il patto fondamentale con la Chiesa locale che appartiene all’obbedienza serba. (...)