domenica 3 luglio 2022

Argentina
Si dimette il ministro dell'Economia

NdR. L'ex ministro Martín Guzmán è un politico argentino molto vicino a Papa Francesco. Nel portare avanti gli impegni gravosi come la gestione del debito estero dell'Argentina, Guzmán ha avuto sempre il sostegno di Papa Bergoglio.
(Ansa) Il ministro dell'Economia argentino Martín Guzmán, protagonista del recente negoziato di rifinanziamento di un debito con il Fondo monetario internazionale (Fmi) di 45 miliardi di dollari, si è dimesso. Via Twitter, Guzmán ha sostenuto: "Con la profonda convinzione e fiducia nella mia visione di quale sia il cammino che deve seguire l'Argentina, continuerò a lavorare e ad agire per una patria più giusta, libera e sovrana". La notizia delle dimissioni di Guzmán è giunta come un fulmine a ciel sereno proprio mentre la vicepresidente della Repubblica, Cristina Fernández de Kirchner, leader dell'ala più radicale del governo di centro-sinistra argentino, stava pronunciando un discorso pubblico in cui criticava concetti espressi dal presidente Alberto Fernández. In una lunga lettera a commento della sua rinuncia all'incarico, il ministro dell'Economia uscente Guzmán ha ricordato, alludendo al capo dello Stato, (...)