domenica 26 giugno 2022

Nigeria
E' morto padre Christopher Odia, sacerdote rapito oggi in Nigeria

p. Aketeh Bako - p. Borogo - p. Odia
(a cura Redazione "Il sismografo")
Secondo il portavoce della diocesi di Auchi, stato di Edo, in Nigeria, padre  Christopher Odia è morto oggi  a poche ore dal suo rapimento. Padre Odia, 41 anni, stava uscendo per andare alla messa dominicale presso la chiesa di San Michele di Ikabigbo quando venne raggiunto da rapitori armati e portato via.
Poche ore fa la diocesi ha confermato la notizia della morte del sacerdote con un comunicato di p. Peter Egielewa.
Sempre in Nigeria ieri sabato è stato ucciso un altro sacerdote di 50 anni, padre. Vitus Borogo. Sono tre i prebisteri ad essere assassinati dal 1° gennaio 2022 in questa nazione.
Sacerdoti uccisi in Nigeria dall'inizio dell'anno:
1. P. Joseph Aketeh Bako. L'11 maggio la diocesi ha confermato l'uccisione di padre Joseph Aketeh Bako, 48 anni, in località Kudenda (Kaduna), rapito l'8 marzo scorso. Secondo le notizie della diocesi il presbitero è stato ucciso tra il 18-19 aprile scorso. Funerali celebrati il 8 giugno senza il corpo della vittima.
2. P. Vitus Borogo.  stato di Kaduna, ucciso sabato 25 giugno da un gruppo di uomini armati.
3. P. Christopher Odia, stato di Edo, ucciso domenica 26 giugno dopo essere stato rapito da uomini armati.