lunedì 30 maggio 2022

Vaticano
Il cardinale Giovanni Angelo Becciu compie 74 anni il 2 giugno. Porporato elettore sotto processo per ora senza diritti e prerogative

(a cura Redazione "Il sismografo")
  Giovedì 2 giugno prossimo il Cardinale Giovanni Angelo Becciu, già Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi, nato a Pattada, Sassari (Italia), il 2 giugno 1948, compie 74 anni. E' il secondo compleanno che il porporato celebra dopo che Papa Francesco, il 24 settembre 2020, fece annunciare di aver "accettato la rinuncia dalla carica di Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi e dai diritti connessi al Cardinalato presentata da Sua Eminenza il Cardinale Giovanni Angelo Becciu."
Ora, da mesi, il cardinale è sotto processo, imputato per diversi reati e poco tempo fa ha potuto rispondere a moltissime domande dei giudici vaticani e dunque a difendersi, cosa che non gli era stato permesso prima. Per lunghi mesi, una potente macchina mediatica - che da tempo tace - teleguidata anche dall'interno del Vaticano,  con una entusiasta collaborazione di non pochi cosiddetti vaticanisti, ha provato a montare l'iconografia del mostro. 
Il card. Becciu è stato ordinato sacerdote il 27 agosto 1972 e si è incardinato a Ozieri (Sardegna). 
Nella sua scheda biografica della Sede Apostolica si sottolinea: "È laureato in Diritto Canonico. Entrato nel Servizio diplomatico della Santa Sede il 1° maggio 1984, ha prestato la propria opera successivamente presso le Rappresentanze Pontificie in Repubblica Centroafricana, Sudan, Nuova Zelanda, Liberia, Gran Bretagna, Francia, Stati Uniti d’America. Il 15 ottobre 2001 il Santo Padre Giovanni Paolo II lo ha nominato Nunzio Apostolico in Angola, elevandolo in pari tempo alla sede titolare di Roselle, con dignità di Arcivescovo. Il 15 novembre dello stesso anno è stato nominato Nunzio Apostolico anche in São Tomé e Principe. Ha ricevuto la consacrazione episcopale il 1° dicembre 2001. Il 23 luglio 2009 il Santo Padre Benedetto XVI lo ha nominato Nunzio Apostolico in Cuba fino al 2011. Il 10 maggio 2011 il Papa lo nomina Sostituto per gli Affari Generali della Segreteria di Stato. Il 15 giugno dello stesso anno è stato nominato Consultore della Congregazione per la Dottrina della Fede. Il Santo Padre Francesco, il 4 febbraio 2017 lo ha nominato Delegato Speciale presso il Sovrano Militare Ordine di Malta. Il 26 maggio 2018 il l Santo Padre lo ha nominato Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi. È rimasto sostituto per gli Affari Generali della Segreteria di Stato fino al 29 giugno ed ha assunto il nuovo incarico il 1º settembre, succedendo al Cardinale Angelo Amato. Da Papa Francesco creato e pubblicato Cardinale nel Concistoro del 28 giugno 2018, della Diaconia di San Lino."