domenica 29 maggio 2022

Ucraina
Il patriarca di Kiev: "Kirill è un politico in abiti religiosi, Putin deve ritirarsi"

(Paolo Brera, La Repubblica) Il leader degli ortodossi ucraini a Repubblica denuncia che la chiesa del Patriarcato di Mosca in Ucraina non si è allontanata più di tanto dalla casa madre. Ha solo detto che “non è d’accordo".  -- Lui era la scommessa: un giovane arcivescovo, figlio della rivoluzione di Majdan, alla guida di una nuova chiesa ortodossa ucraina autonoma e finalmente slegata dal patriarcato di Mosca. Era il 2018. Il 39enne Sergij Petrovy Dumenko era diventato metropolita con il nome di Epifanio: "Questa è una chiesa senza Putin. Una chiesa senza Kirill", disse l'allora presidente Petro Poroshenko. Ma lo scisma non era completo. A governare le anime dei filorussi restava la Chiesa ucraina del Patriarcato di Mosca, guidata da Onofrio. -- Sua Beatitudine Epifanio, venerdì anche la Chiesa di Onofrio ha preso le distanze dal patriarca russo Kirill. Vi fidate? Vi riunirete? (...)