martedì 24 maggio 2022

Italia
«Certificato antipedofilia»: la richiesta per il nuovo capo della Cei

(Luca Kocci . "il manifesto")
Una commissione di indagine indipendente sulla pedofilia e sugli abusi commessi dal clero che abbia libero e pieno accesso agli archivi ecclesiastici. Risarcimento per le vittime, obbligo di denuncia e abolizione dei termini di prescrizione per i colpevoli. Vigilanza sui candidati al ministero presbiterale, estensione del «certificato antipedofilia» anche a preti, religiosi e personale delle istituzioni cattoliche. Sono le richieste rivolte dal Coordinamento contro gli abusi nella Chiesa cattolica ai vescovi italiani, i quali fino a venerdì – ieri hanno incontrato il papa in Vaticano, a porte chiuse – sono riuniti per la loro assemblea generale, che dovrà indicare le terna di candidati fra cui papa Francesco sceglierà il nuovo presidente della Cei. La lettera, inviata da diversi giorni al presidente uscente della Cei, il cardinale Bassetti, e agli oltre 220 vescovi italiani, è stata promossa (...)