mercoledì 1 dicembre 2021

Vaticano
Il Papa: pregate per il viaggio a Cipro e in Grecia, sarò vicino a un'umanità ferita

(Salvatore Cernuzio - Vatican News)
Al termine dell’udienza generale, il Pontefice condivide con i pellegrini in Aula Paolo VI le speranze per la sua 35.ma visita apostolica nei due Paesi “ricchi di storia, spiritualità e civiltà”. Un viaggio alle sorgenti della fede e della fraternità ecumenica, un viaggio per toccare la carne ferita di migliaia di migranti. Francesco chiede preghiere per il suo pellegrinaggio a Cipro e in Grecia che inizierà domani, 2 dicembre, fino al prossimo lunedì 6. Al termine dell’udienza generale, il Pontefice condivide con i fedeli e pellegrini in Aula Paolo VI prospettive e speranze di questa 35.ma trasferta internazionale che lo vedrà toccare le tappe di Nicosia, Atene, Lesbo. "Domani mi recherò a Cipro e poi in Grecia per compiere una visita alle care popolazioni di quei Paesi ricchi di storia, di spiritualità e di civiltà. Sarà un viaggio alle sorgenti della fede apostolica e della fraternità tra i cristiani di varie confessioni" (...)
- Papa Francesco in visita nell'Isola di Lesbo il 16 aprile del 2016
- Parroco di Rodi: il Papa in Grecia per dare voce a chi non ce l'ha