domenica 19 settembre 2021

Vaticano
Domenica 19 settembre: la giornata del Papa

(a cura Redazione "Il sismografo")
*** L'Angelus del Santo Padre Francesco: "Il valore di una persona non dipende dal ruolo che ricopre, dal successo che ha, dal lavoro che svolge, dai soldi in banca. La grandezza e la riuscita, agli occhi di Dio, hanno un metro diverso: si misurano sul servizio. Non su quello che si ha, ma su quello che si dà"
Testo dell'allocuzione del Papa
Cari fratelli e sorelle, buongiorno!
Il Vangelo della Liturgia odierna (Mc 9,30-37) narra che, lungo il cammino verso Gerusalemme, i discepoli di Gesù discutevano su chi «tra loro fosse più grande» (v. 34). Allora Gesù rivolse loro una frase forte, che vale anche per noi oggi: «Se uno vuole essere il primo, sia l’ultimo di tutti e il servitore di tutti» (v. 35). (...) Mediante questa frase lapidaria, il Signore inaugura un capovolgimento: rovescia i criteri che segnano che cosa conta davvero. Il valore di una persona non dipende più dal ruolo che ricopre, dal successo che ha, dal lavoro che svolge, dai soldi in banca; no, la grandezza e la riuscita, agli occhi di Dio, hanno un metro diverso: si misurano sul servizio. Non su quello che si ha, ma su quello che si dà. Vuoi primeggiare? Servi. (...)
Vatican.va
*** Breve sintesi delle parole del Papa dopo la recita dell'Angelus
Cari fratelli e sorelle,
sono vicino alle vittime delle inondazioni avvenute nello Stato di Hidalgo, in Messico, specialmente ai malati morti nell’ospedale di Tula e ai loro familiari.
Desidero assicurare la mia preghiera per le persone che sono ingiustamente trattenute in Paesi stranieri. Ci sono purtroppo vari casi, con cause diverse e a volte complesse; auspico che, nel doveroso adempimento della giustizia, queste persone possano al più presto tornare in patria.
Saluto tutti voi, romani e pellegrini di vari Paesi – polacchi, slovacchi, dall’Honduras…
(a cura Redazione "Il sismografo")
Tweet
- "Ecco anzitutto chi servire: quanti hanno bisogno di ricevere e non hanno da restituire. Accogliendo chi è ai margini, trascurato, accogliamo Gesù, perché Egli sta lì. E in un piccolo, in un povero che serviamo riceviamo anche noi l’abbraccio tenero di Dio. #VangelodiOggi"
- "Nel #VangelodiOggi (Mc 9,30-37) il Signore rovescia i criteri che segnano che cosa conta davvero nella vita: la grandezza e la riuscita, agli occhi di Dio, si misurano sul servizio. Non su quello che si ha, ma su quello che si dà. Vuoi primeggiare? Servi."