giovedì 23 settembre 2021

Vaticano
Composizione del Collegio cardinalizio dopo la morte oggi del Cardinale venezuelano Jorge Urosa Savino

(a cura Redazione "Il sismografo") Il cardinale Jorge Urosa Savino, deceduto oggi, è il secondo porporato morto da Covid-19. Il primo è stato il cardinale brasiliano Eusébio Oscar Scheid (13 gennaio 2021). Urosa Savino è stato creato cardinale da Benedetto XVI durante il Concistoro del 24 marzo 2006
Elettori: 121                           
13 creati da Giovanni Paolo II         
38 creati da Benedetto XVI
70 creati da Francesco
Non-elettori: 97*
47 creati da Giovanni Paolo II        
27 creati da Benedetto XVI
23 creati da Francesco
Totale:   218
60 creati da Giovanni Paolo II  
65 creati da Benedetto XVI
93 creati da Francesco
* include il Cardinale Giovanni Angelo Becciu (73 anni) al quale il 24 settembre 2020 Papa Francesco ha tolto i diritti e le prerogative del cardinalato
______________
Cardinali contagiati da Covid-19
Statistiche - Il sismografo

1) Card. Jose Advincula - Arcivescovo di Manila, Filippine - attualmente ricoverato per covid/19
2) Card. Jorge Urosa - Arcivescovo emerito di Caracas, Venezuela - deceduto il 23 settembre 2021
3) Card. Gualtiero Bassetti - Arcivescovo di Perugia, Italia - Contagiato, ricoverato alcune settimane, oggi guarito.
4) Card. Leopoldo Brenes, Arcivescovo di Managua, Nicaragua - Contagiato, ricoverato, guarito, dimesso ma attualmente in quarantena.
5) Card. Raymond L. Burke - Stati Uniti/Vaticano - Contagiato, ricoverato in gravi condizioni, guarito. Oggi convalescente.
6) Card. Eusébio Oscar Scheid - Arcivescovo emerito di Rio de Janeiro, Brasile - Morto di Covid/19 il 13 gennaio 2021.
7) Card. Matteo Zuppi, Arcivescovo di Bologna, positivo al Covid/19 è stato costretto all'isolamento domiciliare (dicembre 2020)
8) Card. Luis Tagle, Arcivescovo emerito di Manila, Filippine, Prefetto della Congregazione per l'Evangelizzazione dei Popoli. Positivo e ricoverato a Manila. Guarito (settembre 2020).
9) Card. Jean-Claude Hollerich, arcivescovo di Lussemburgo e Presidente della Comece, positivo nel gennaio 2021. Oggi guarito.
10) Card. Crescenzio Sepe, Arcivescovo emerito di Napoli, Italia. Contagiato e guarito (gennaio 2021).
11) Card. Francesco Montenegro, Arcivescovo emerito di Agrigento, Italia. Contagiato. Guarito. (ottobre 2020).
12) Card. Konrad Krajewski, Elemosiniere del Santo Padre, ricoverato il 21 dicembre 2020 al Gemelli per Covid/19. Guarito.
13) Card.  Giuseppe Bertello, Presidente emerito della Pontificia Commissione per lo Stato della Città del Vaticano e Presidente emerito del Governatorato dello Stato della Città del Vaticano. Contagiato e guarito (dicembre 2020).
14) Card. Oscar Rodríguez Maradiaga, Arcivescovo di Tegucigalpa, Honduras. Guarito. (febbraio 2021)
15) Card. Angelo De Donatis, Vicario generale del Santo Padre per la Diocesi di Roma, è stato ricoverato a causa del Covid/19 presso il Policlinico gemelli nel marzo 2020. Guarito.
16) Card. Norberto Rivera, arcivescovo emerito di Città del Messico. Per molti giorni si è detto che era ricoverato per Covid/19 in una clinica privata e non aveva le risorse economiche.
17) Celestino Aós, arcivescovo di Santiago del Cile. Ricoverato per Covis/19. Guarito.
18) Philippe Ouédraogo, arcivescovo di Ouagadougou, Burkina Fasso. Riceverato per Covid/19. Guarito.
19) Vinko Puljić (Sarajevo, Bosnia Erzegovina) ha contratto il coronavirus nel dicembre 2020. Contagiato, ricoverato in ospedale a Sarajevo, guarito.
20) José Freire Falcão (Brasilia, Brasile), 95 anni, ricoverato il 20 settembre
21) Angelo Bagnasco, cardinale italiano, Presidente della CCEE. Lui stesso ha confermato il contagio in una intervista con Vatican News il 23 settembre.