sabato 24 luglio 2021

Vaticano
Vaticano: finanze 2020 fortemente gravate dal Covid

(Ansa) La crisi innescata dal Covid-19 ha falcidiato nel 2020 le finanze della Santa Sede, le cui autorità ritengono comunque che si sia andati meglio delle previsioni più fosche e che il peggio sia stato evitato. Il bilancio consolidato della Santa Sede vede il deficit salire a 66,3 milioni di euro, contro quello di 11,1 milioni del 2019. Ma considerando che le previsioni parlavano di un disavanzo molto più alto (97 milioni di euro), alla fine il danno viene considerato limitato. "I dicasteri hanno agito responsabilmente nella spesa e le entrate sono diminuite meno del previsto. Le spese sono state ridotte", a 314,7 milioni di euro, sottolinea il prefetto per l'Economia, il padre gesuita Juan Antonio Guerrero Alves, (...)