lunedì 26 luglio 2021

Libano
Il Patriarca Raï: serve un nuovo governo entro il 4 agosto. Ma la "soluzione Mikati" non convince leader politici cristiani

(Agenzia Fides)
Occorre fare tutto il possibile per far nascere un nuovo governo libanese entro il 4 agosto, giorno in cui cade il primo anniversario della tremenda esplosione che quasi un anno fa ha devastato il Porto di Beirut, provocando quasi 200 morti e più di 6mila feriti. Il richiamo urgente a non far passare quella data simbolica senza aver dato un nuovo esecutivo al Paese dei Cedri è stato rivolto ai politici libanesi dal Cardinale Béchara Boutros Raï, Patriarca di Antiochia dei maroniti, durante l’omelia della celebrazione eucaristica da lui presieduta domenica 25 luglio a Diman, nella chieda della residenza patriarcale estiva. (...)