venerdì 18 giugno 2021

Brasile
Il cardinale brasiliano da Rocha celebra una messa per ricordare le vittime dell’omotransfobia

(Gionata - Articolo di Robert Shine Robert Shine pubblicato sul sito dell’associazione LGBT cattolica New Ways Ministry, Stati Uniti, il 15 giugno 2021, liberamente tradotto da Innocenzo Pontillo) Un cardinale brasiliano ha celebrato, con due gruppi di cristiani LGBTQ, una messa commemorativa per ricordare coloro che sono morti a causa della violenza omofobica e transfobica. Il cardinale Sérgio da Rocha di Salvador (Brasile) ha celebrato questa messa nella metà di maggio, insieme ai cattolici LGBTQ e ai responsabili di altri gruppi religiosi, mentre una drag performer  ha cantato “una popolare versione brasiliana de l’Ave Maria“, così scrive il media cattolico Crux: “Nella sua omelia, il cardinale da Rocha ha ricordato il gran numero di persone LGBT uccise in Brasile nel 2020, specialmente nella regione nord-orientale, dove si trova lo stato di Bahia“. Il prelato durante la celebrazione ha riaffermato che “La Chiesa è chiamata ad essere una madre misericordiosa; che soffre per la violenza perpetrata contro i suoi figli. (...)