lunedì 22 marzo 2021

Myanmar
Da Ann Rose Nu Tawng all’altare di Oscar Romero. Protagoniste in ginocchio sulla storia

(Simone M. Varisco - caffestoria)
Fra pochi giorni le contempleremo impotenti, in lacrime, ai piedi di un corpo morto. E poi affaticate dalla corsa e dalla meraviglia di una rivelazione da annunciare. Oggi in Myanmar come ieri in El Salvador. Ancora non accennano a rallentare la propria corsa per il mondo le immagini di suor Ann Rose Nu Tawng, religiosa birmana delle missionarie di San Francesco Saverio, inginocchiata di fronte agli agenti per implorare la salvezza dei giovani durante le manifestazioni pacifiche pro-democrazia in corso in Myanmar. Mercoledì vi ha fatto riferimento anche papa Francesco: «Anche io mi inginocchio sulle strade del Myanmar e dico: cessi la violenza. Anche io stendo le mie braccia e dico: prevalga il dialogo», ha detto il Pontefice. Parole tutt’altro che prive (...)