giovedì 24 ottobre 2019

Forum Internazionale di Azione Cattolica
Vengono da Romania, Moldova, Bulgaria, Georgia e Ucraina i 40 partecipanti all’Agorà dei giovani del Mar Nero in corso da ieri nel Centro Luterano di Odessa per iniziativa del Coordinamento giovani del Forum Internazionale di Azione Cattolica in collaborazione con la Chiesa Cattolica Ucraina di rito Bizantino, rappresentata dal Vescovo Mychajlo Bubnij. L’incontro segue due analoghe iniziative del 2013 e del 2014.A guidare i partecipanti nel seminario tematico “In amicizia con Cristo, in amicizia con tutti” (23-27 ottobre), è l’invito di papa Francesco nell’esortazione apostolica post-sinodale Christus Vivit: “Propongo ai giovani di andare oltre i gruppi di amici e costruire l’amicizia sociale, cercare il bene comune”.
L’incontro è dedicato ai giovani coinvolti attivamente nelle parrocchie o ai livelli diocesani e nazionali per uno scambio di esperienze sulla partecipazione alla vita di fede nei Paesi che si affacciano sul Mar Nero.
Tra i partecipanti Gioele Anni (Azione cattolica italiana) che ha partecipato a tutte le tappe dei lavori del Sinodo sui giovani, padre Stepan Myshkovskyi (Ucraina), Irina Borisova (Bulgaria), Celina Dimitru (Romania), che hanno partecipato alla sessione pre-sinodale e Costantine Akopashivili (Georgia) intervenuto alla sessione post-sinodale. Con il contributo della loro esperienza diretta all’elaborazione dei contenuti del Sinodo, si procederà a una lettura della Christus Vivit e a una prima verifica nella vita concreta dei giovani delle diverse Chiese, individuando le sfide poste in materia di formazione cristiana così come di famiglia, ecumenismo, clima, lavoro e pace.
La giornata di sabato 26 ottobre vedrà l’elaborazione di un documento conclusivo dell’Agorà dei giovani del Mar Nero da consegnare con una lettera ai rispettivi vescovi per delineare un progetto di condivisione di intenti e iniziative future a servizio delle Chiese locali e della società dei propri Paesi. L’incontro si chiuderà domenica 27 ottobre con la celebrazione eucaristica nella Cattedrale latina di Odessa.