domenica 18 febbraio 2018

Vaticano
Giudice della Rota patteggia 14 mesi per violenza sessuale e pedopornografia digitale
Vatican Insider
Monsignor Pietro Amenta, 55enne prete della diocesi di Matera, canonista, già officiale della Congregazione per il Culto divino e attuale giudice della Rota romana, il 14 febbraio scorso ha deciso di patteggiare la condanna a un anno e due mesi (con sospensione della pena) per l’accusa di violenza sessuale e pedopornografia digitale.  (...)