martedì 9 gennaio 2018

Vaticano
(a cura Redazione "Il sismografo")
*** Videomessaggio del Santo Padre Francesco in occasione dell’imminente Viaggio Apostolico in Cile e Perú (15-22 gennaio 2018)
Pubblichiamo di seguito il testo del Videomessaggio che il Santo Padre Francesco ha inviato al popolo cileno e peruviano in occasione dell’imminente Viaggio Apostolico in Cile e Perú, checompirà dal 15 al 22 gennaio 2018:
Messaggio del Santo Padre
Hermanos y hermanas de Chile y Perú:
Ante la proximidad de mi Viaje a esas tierras los saludo afectuosamente. Voy hacia ustedes como peregrino de la alegría del Evangelio, para compartir con todos «la paz del Señor» y «confirmarlos en una misma esperanza». Paz y esperanza, compartidas entre todos.
(Testo

Pace e speranza condivise. Videomessaggio in occasione del viaggio in Cile e Perú (traduzione italiana)
L'Osservatore Romano
*** Messa a ​Santa Marta. L’autorevolezza nasce dalla conoscenza
«La doppia vita dei pastori è una ferita nella Chiesa»: ma se pure hanno perso l’autorità, che viene solo dalla «vicinanza a Dio e alla gente», non devono però mai perdere la speranza di ritrovare «coerenza» e capacità di «commuoversi». Celebrando la messa a Santa Marta, martedì 9 gennaio, Papa Francesco ha messo in guardia i pastori dal «celebrare i sacramenti meccanicamente, come un pappagallo», e dall’aprire la porta alla gente solo a orari fissi. Perché perderebbero l’autorità, appunto, e se anche predicassero la verità non potrebbero capire i problemi della gente e arrivarne al cuore.
«Nel passo del Vangelo che abbiamo ascoltato due volte si dice la parola “autorità”» ha subito fatto presente il Pontefice, riferendosi al brano dell’evangelista Marco (1, 21-28) proposto dalla liturgia. Nella sinagoga di Cafarnao, ha infatti spiegato ripetendo le parole del Vangelo, «la gente era stupita “del suo insegnamento: egli infatti insegnava loro come uno che ha autorità, e non come gli scribi”».
L'Osservatore Romano

Tweet
- "Un’anima gioiosa è come una terra buona che fa crescere bene la vita, con buoni frutti."