venerdì 15 dicembre 2017

Vaticano
Venerdì 15 dicembre: la giornata del Papa
(a cura Redazione "Il sismografo")
*** Prima Predica di Avvento, Rinuncia e Nomina
Comunicato
 
*** Udienza agli Artisti del Concerto “Natale in Vaticano”. Saluto del Santo Padre
Alle ore 12.30 di questa mattina, nella Sala Clementina del Palazzo Apostolico Vaticano, il Santo Padre Francesco ha ricevuto in Udienza i promotori, gli organizzatori e gli artisti del Concerto “Natale in Vaticano”, nel 25° anniversario della sua nascita, che avrà luogo domani, sabato 16 dicembre, nell’Aula Paolo VI, sotto l’egida della Congregazione per l’Educazione Cattolica, e il cui ricavato sarà devoluto a favore della Fondazione Scholas Occurrentes e della Fondazione Don Bosco nel Mondo. 
Sala stampa della Santa Sede

*** Comunicato della Sala Stampa: Udienza al Presidente dello Stato Plurinazionale di Bolivia
Nella mattina di oggi, venerdì 15 dicembre 2017, il Santo Padre Francesco ha ricevuto in Udienza, nel Palazzo Apostolico Vaticano, il Presidente dello Stato Plurinazionale di Bolivia, S.E. il Sig. Juan Evo Morales Ayma, il quale, successivamente, ha incontrato Sua Eminenza Rev.ma il Sig. Cardinale Pietro Parolin, Segretario di Stato, accompagnato dall’Ecc.mo Mons. Paul Richard Gallagher, Segretario per i Rapporti con gli Stati.
Nel corso dei colloqui, che si sono svolti in un clima cordiale, è stato espresso apprezzamento per il contributo che la Chiesa ha dato e continua ad assicurare in favore del progresso umano, sociale e culturale della popolazione del Paese e si è fatto cenno all’attualizzazione del regime pattizio tra la Santa Sede e la Bolivia. Inoltre, sono stati evocati alcuni temi attuali di comune interesse.
*** Comunicato della Sala Stampa della Santa Sede riguardo il rapporto finale della Royal Commission into Institutional Responses to Child Sex Abuse in Australia
Italiano
Il rapporto finale della Royal Commission into Institutional Responses to Child Sex Abuse in Australia è il risultato degli accurati sforzi compiuti dalla Commissione negli ultimi anni e merita di essere studiato approfonditamente.
La Santa Sede resta vicina alla Chiesa cattolica in Australia - fedeli laici, religiosi e clero - mentre ascolta e accompagna le vittime e i sopravvissuti nello sforzo di portare guarigione e giustizia.
Nel suo recente incontro con la Pontificia Commissione per la Tutela dei Minori, Papa Francesco ha affermato che la Chiesa è chiamata ad essere luogo di compassione, soprattutto per coloro che hanno sofferto, e ha ribadito che la Chiesa è impegnata nell’assicurare ambienti che garantiscono la protezione di tutti bambini e adulti vulnerabili.
English
The final report of the Royal Commission into Institutional Responses to Child Sex Abuse in Australia is the result of the Commission’s thorough efforts over the past several years, and deserves to be studied seriously.
The Holy See remains committed to being close to the Catholic Church in Australia – lay faithful, religious, and clergy alike – as they listen to and accompany victims and survivors in an effort to bring about healing and justice.
In his recent meeting with the Pontifical Commission for the Protection of Minors, Pope Francis said the Church is called to be a place of compassion, especially for those who have suffered, and reaffirmed that the Church is committed to safe environments for the protection of all children and vulnerable adults.
[Testo originale: Inglese - Traduzione di lavoro]
Tweet
- "Se anche non ci fosse più nessuno che si ricorda di noi, Gesù è sempre lì, accanto a noi."