giovedì 14 settembre 2017

Vaticano
Sala stampa della Santa Sede
Il Santo Padre Francesco ha ricevuto questa mattina in Udienza:
- L’Onorevole Signora Annegret Kramp-Karrenbauer, Ministro Presidente del Saarland (Repubblica Federale di Germania), e Seguito;
- S.E. Mons. Gabriele Giordano Caccia, Arcivescovo tit. di Sepino, Nunzio Apostolico nella Filippine;
- Nuovi Vescovi ordinati nel corso dell’anno.
Rinunce e nomine
Rinuncia dell’Arcivescovo Metropolita di Fermo (Italia) e nomina del successore
Nomina dell’Arcivescovo Metropolita di Łodź (Polonia)
Nomina del Vescovo di Teano-Calvi (Italia)
Nomina del Coadiutore di Warszawa – Praga (Polonia)
Nomina del Sotto-Segretario della Congregazione per la Dottrina della Fede
***
Rinuncia dell’Arcivescovo Metropolita di Fermo (Italia) e nomina del successore.
Il Santo Padre Francesco ha accettato la rinuncia al governo pastorale dell’arcidiocesi metropolitana di Fermo (Italia), presentata da S.E. Mons. Luigi Conti.
Il Papa ha nominato Arcivescovo dell’arcidiocesi metropolitana di Fermo (Italia) il Rev.do Mons. Rocco Pennacchio, del clero dell’arcidiocesi di Matera-Irsina, finora Parroco della parrocchia di San Pio X, a Matera.
Rev.do Mons. Rocco Pennacchio
Il Rev.do Mons. Rocco Pennacchio è nato a Matera, arcidiocesi di Matera-Irsina e provincia di Matera, il 16 giugno 1963. Ha conseguito i diplomi di Perito Commerciale e al Conservatorio. Ha iniziato l’esperienza lavorativa nella filiale del Banco di Napoli di Matera. Attivamente impegnato in parrocchia, all’interno dell’Azione Cattolica, rivestendo anche ruoli apicali in ambito locale e diocesano.
Nel 1993, a trent’anni, è entrato nel Seminario Interdiocesano Maggiore di Potenza per i corsi teologici istituzionali, conclusi con il Baccellierato in Teologia; il 4 luglio 1998 è stato ordinato presbitero per l’arcidiocesi di Matera-Irsina. In seguito ha ripreso gli studi in antropologia teologica presso l’Istituto Teologico Pugliese di Molfetta, conseguendo la Licenza.
Tra gli incarichi più significativi: Vicario parrocchiale a San Paolo Apostolo a Matera dal 1998 al 2010; Assistente Diocesano della FUCI e del settore giovani di Azione Cattolica dal 1998 al 2006; Assistente spirituale delle Missionarie della Regalità dal 1998 al 2009; Insegnante di religione nel Liceo cittadino dal 2001 al 2011; Economo Diocesano di Matera-Irsina dal 2004 al 2010; Economo della Conferenza Episcopale Italiana dal 2011 al 2016. Dall’ottobre 2016 è Parroco di san Pio X, a Matera.
Nomina dell’Arcivescovo Metropolita di Łodź (Polonia)
Il Santo Padre ha nominato Arcivescovo Metropolita di Łodź (Polonia) S.E. Mons. Grzegorz Ryś, trasferendolo dalla sede titolare di Arcavica e dall’ufficio di Ausiliare di Kraków.
S.E. Mons. Grzegorz Ryś
S.E. Mons. Grzegorz Ryś è nato il 9 febbraio 1964 a Kraków. Dopo l’esame di maturità nel 1982 è stato ammesso al Seminario maggiore di Kraków e il 22 maggio 1988 ha ricevuto l’ordinazione sacerdotale per quell’arcidiocesi.
Dopo l’ordinazione sacerdotale egli ha ricoperto i seguenti uffici ed incarichi: 1988-1989: Vicario Parrocchiale della parrocchia delle Sante Margherita e Caterina a Kęty; 1989-1994: Studente presso la Pontificia Accademia Teologica (PAT) a Cracovia dove ha conseguito il Dottorato in Storia; 1994-2011: Docente di Storia della Chiesa presso la PAT; 2004-2007: Direttore dell’archivio del Capitolo cattedrale del Wawel; 2007-2011: Rettore del Seminario maggiore; 2010-2011: Presidente della Conferenza dei Rettori dei Seminari maggiori in Polonia.
Il 16 luglio 2011 è stato eletto alla sede titolare di Arcavica ed Ausiliare di Kraków, ricevendo l’ordinazione episcopale il successivo 28 settembre.
Attualmente S.E. Mons. Ryś è Presidente del Gruppo per la Nuova Evangelizzazione e Membro del Consiglio per la Cultura e la tutela del Patrimonio Culturale della Conferenza Episcopale Polacca.
Nomina del Vescovo di Teano-Calvi (Italia)
Il Papa ha nominato Vescovo di Teano-Calvi (Italia) il Rev.do Mons. Giacomo Cirulli, del clero della diocesi di Cerignola-Ascoli Satriano, finora Vicario Generale della medesima diocesi e Parroco a Ortanova.
Rev.do Mons. Giacomo Cirulli
Il Rev.do Mons. Giacomo Cirulli è nato il 25 settembre 1952 a Cerignola, provincia di Foggia e diocesi di Cerignola-Ascoli Satriano.
Dopo la Maturità Classica, si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l'Università degli Studi "Federico II" di Napoli nel 1981.
Ha compiuto il cammino di formazione al sacerdozio nell’Almo Collegio Capranica in Roma, frequentando gli studi teologici presso la Pontificia Università Gregoriana dove ha conseguito il Baccalaureato in Teologia. Nel 1984 ha conseguito la Licenza in Sacra Scrittura presso il Pontificio Istituto Biblico in Roma.
È stato ordinato sacerdote il 7 dicembre 1982, incardinandosi nella diocesi di Cerignola-Ascoli Satriano.
Ha svolto i seguenti incarichi: Parroco della Parrocchia “Sant’Antonio di Padova” a Cerignola (1984-1996); Rettore del Seminario diocesano (1996-2001); Direttore della Caritas diocesana (1988-2001); Delegato Regionale Caritas (1994-1996); Responsabile regionale degli obiettori di coscienza in servizio presso la Caritas (1989-1994); Docente di Religione al Liceo Ginnasio “Zingarelli” di Cerignola (1985-1991); Docente di Sacra Scrittura presso la Facoltà Teologica Pugliese (1992-2011); Direttore Associazione Medici Cattolici (1992-1996); Vicario episcopale per i ministeri e la formazione permanente del clero (1996-2001); Direttore della pastorale giovanile vocazionale (1996-2001); Membro del Collegio dei Consultori (1998-2001); Membro del Consiglio Episcopale (1996-2001); Presidente del Consiglio di Amministrazione della casa di riposo “Solimine” a Cerignola (1994-2004).
Dal 1985 è Docente di Sacra Scrittura presso l’Istituto di Scienze Religiose Diocesano; dal 1988 Membro del Consiglio Presbiterale e Pastorale Diocesano; dal 2001 Vicario foraneo ed esorcista della diocesi e Parroco della Parrocchia B.V. Maria Addolorata a Orta Nova; dal 2012 Vicario episcopale per la cultura; dal 2015 primo Coordinatore degli esorcisti di Puglia; dal 2012 Membro del Consiglio Episcopale.
Infine dal 2016 è Vicario Generale.
Nomina del Coadiutore di Warszawa-Praga (Polonia)
Il Santo Padre ha nominato Vescovo Coadiutore della Diocesi di Warszawa – Praga (Polonia) S.E. Mons. Romuald Kamiński, trasferendolo dalla sede titolare di Agunta e dall’ufficio di Ausiliare di Ełk.
S.E. Mons. Romulad Kamiński
S.E. Mons. Romuald Kamiński, è nato il 7 febbraio 1955 a Janówka (allora diocesi di Łomża), attualmente diocesi di Ełk. Superati gli esami di maturità è stato ammesso al Seminario maggiore di Warszawa ed è stato ordinato il 7 luglio 1981 per quell’arcidiocesi.
Dopo l’ordinazione sacerdotale egli ha ricoperto i seguenti incarichi: 1981-1983: Vicario Parrocchiale della parrocchia della Beata Vergine Maria Regina della Polonia a Warszawa e in seguito negli anni 1983-1992: Segretario particolare dell’Arcivescovo di Warszawa, Amministratore della residenza dell’Arcivescovo e Referendario della Segreteria del Primate della Polonia; dal 1992 al 2005 è stato Cancelliere della nuova diocesi di Warszawa-Praga, Membro del Consiglio Presbiterale e del Collegio dei Consultori.
L’8 giugno 2005 è stato eletto alla sede titolare di Agunto e nominato Ausiliare di Ełk.
Attualmente nell’ambito della Conferenza Episcopale ha i seguenti incarichi: Membro della Commissione per gli Istituti di Vita Consacrata, Membro del Consiglio per il Dialogo Religioso e del Consiglio per la Famiglia, Presidente del Gruppo per le relazioni con la Conferenza Episcopale Lituana.
Nomina del Sotto-Segretario della Congregazione per la Dottrina della Fede
Il Santo Padre ha nominato Sotto-Segretario della Congregazione per la Dottrina della Fede il Rev.do Sacerdote Matteo Visioli, finora Vicario Episcopale per la Pastorale della Diocesi di Parma.
Rev.do Matteo Visioli
Il Rev.do Matteo Visioli è nato a Parma il 20 luglio 1966.
E’ stato ordinato sacerdote per la Diocesi di Parma il 9 maggio 1992.
Ha conseguito presso la Pontificia Università Gregoriana i seguenti diplomi: licenza in Teologia nel 1994; licenza in Diritto Canonico nel 1996 e, l'anno successivo, la specializzazione in Giurisprudenza; quindi, nel 1999, il dottorato in Diritto Canonico.
Ha ricoperto gli incarichi di Vicario Episcopale per il settore Chiesa-Mondo, dal 1999 al 2008; di Membro del Comitato per gli Enti e i Beni Ecclesiastici della Conferenza Episcopale Italiana, dal 2001 al 2008; ha esercitato il ministero di parroco in Collecchio e in S. Martino Sinzano.
Attualmente è Presidente di Caritas Children Onlus; Vicario Episcopale per la Pastorale; Direttore e Docente dell'Istituto Interdiocesano Superiore di Scienze Religiose S. Ilario di Poitiers; Docente presso le Facoltà di Diritto Canonico della Pontificia Università Gregoriana e dello Studium Generale Marcianum di Venezia.