martedì 1 agosto 2017

Panamà
Attivo il sito internet del raduno in programma a Panamá nel 2019. Gmg in rete
L'Osservatore Romano
All’indirizzo www.panama2019.pa è in rete da lunedì 31 luglio la pagina web ufficiale della gmg in America centrale. Disponibile in cinque lingue — spagnolo, inglese, francese, italiano e portoghese — il sito mostra nella home page il conto alla rovescia in tempo reale dei giorni, delle ore, dei minuti e dei secondi mancanti all’appuntamento del gennaio 2019 nel Paese centroamericano. La data scelta non è casuale, poiché coincide — ha fatto notare l’arcivescovo José Domingo Ulloa — con l’anniversario dell’annuncio da parte di Papa Francesco in Polonia della scelta di Panamá come sede della giornata mondiale della gioventù 2019.
Un’immagine stilizzata che riassume in una sorta di skyline le varie realtà paesaggistiche della nazione — dalle montagne alla cinta costiera, dalle antiche chiese ai moderni grattacieli, dai ponti al noto Canale navigabile che unisce i due oceani — accompagna il tema mariano scelto per la circostanza: «Eccomi, sono la serva del Signore, avvenga per me secondo la tua parola» (Luca 1, 38).
Un videomessaggio di Papa Francesco — quello diffuso nella domenica delle Palme 2017 — e un invito a conoscere il paese completano le sezioni principali del nuovo sito, che nelle intenzioni degli organizzatori serve a mettere in contatto e a informare i giovani di tutto il mondo fino alla giornata in programma dal 22 al 27 gennaio 2109.

L'Osservatore Romano, 1° - 2 agosto 2017