venerdì 4 agosto 2017

Vatican Insider
(Paolo Affatato) L’arcivescovo di Giacarta è fiducioso perchè il governo e i militari varano provvedimenti adeguati. Determinante è l’apporto delle organizzazioni musulmane nell’arena pubblica. A Yogyakarta, città pluralista per eccellenza, attorniato da giovani festanti di ventidue paesi asiatici che partecipano alla Giornata della gioventù continentale, l’arcivescovo Ignazio Suharyo, che guida la diocesi di Giacarta e presiede la Conferenza episcopale indonesiana, si trova perfettamente a suo agio. Nonostante un carattere (...)