sabato 5 agosto 2017

AsiaNews
Fra i firmatari della lettera vi sono molti amici di AsiaNews. In tre anni vi sono stati almeno 600 violenze contro chiese, pastori, fedeli, attentati alla nutrizione e stupri di suore. Cresce anche la violenza contro i Dalit e contro i musulmani. L’odio viene diffuso anche da ministri e personalità pubbliche.  Occorre agire “prima che sia troppo tardi”. “Salvaguardare la pluralità e la diversità culturale e religiosa dell’India, i valori costituzionali della repubblica, quali la laicità e il socialismo”: è il motivo che spinge (...)