mercoledì 2 agosto 2017

India
Jharkhand, nuova legge anti-conversione. Card. Toppo: Non esistono conversioni forzate
AsiaNews
(Nirmala Carvalho) Proibite conversioni avvenute con la forza o dietro allettamenti materiali. Pene fino a tre anni di prigione e a 50mila rupie di multa; pene maggiori se si cerca di convertire giovani ragazze o donne tribali.  Negli ultimi 10 anni, nel Jharkhand la popolazione indù è cresciuta del 21%; i cristiani del 29,7%, i musulmani del 28,4%. Per i nazionalisti indù, vi sono “forze che cercando di distruggere la società (...)