martedì 18 luglio 2017

Vaticano
La storia della tassa sul sari bianco di Madre Teresa di Calcutta. Lo shock del Vaticano: "L'iniziativa non deve andare avanti"
Panorama
(Orazio La Rocca) "Santa Madre Teresa di Calcutta è un simbolo universale, amata da credenti, non credenti, diversamente credenti. È assurdo che sul suo sari bianco a strisce celesti ora si debba pagare una tassa". Si indigna ad alta voce il cardinale Josè Saraiva Martins, prefetto emerito della Congregazione per le Cause dei Santi alla notizia che il tipico abito delle Missionarie della Carità sia diventato un marchio registrato sottoposto a copyright su decisione della casa generalizia di Calcutta. (...)