mercoledì 26 luglio 2017

Repubblica Centrafricana
Repubblica Centrafricana: card. Nzapalainga (Bangui), “tutti parlano di pace ma non di come arrivarci”
SIR
(Patrizia Caiffa) "Lo Stato ha cessato di esistere" e i gruppi radicali armati sono "signori della guerra" che "regnano con il terrore" e "hanno diritto di vita e di morte sulle persone". Non c'è ancora pace per la Repubblica Centrafricana secondo il cardinale Dieudonné Nzapalainga, arcivescovo di Bangui, nonostante la firma degli accordi a Roma lo scorso 19 giugno. (...)