giovedì 20 luglio 2017

India
È Ram Nath Kovind, un dalit, il 14mo presidente indiano: esultano i nazionalisti
AsiaNews
L’ex governatore del Bihar ha vinto con quasi il 66% dei voti. Egli è sostenuto dal partito nazionalista indù del premier Narendra Modi. Un risultato “scontato”, che conferma la furbizia politica del premier. Nel 2019 si terranno le elezioni per il governo federale. I dalit, prima emarginati, ora sono corteggiati dalla politica: il loro peso elettorale è pari al 16%. (...)