giovedì 18 agosto 2016

Francia
Francia, burkini e i valori al bagno

caffestoria.it
(Simone M. Varisco) Il burkini ha superato nell’agenda francese guerre e terrorismo. Parola del premier Manuel Valls. Minacce da spiaggia, di una Francia con i valori al bagno. Verrebbe da pensare che mentre il mondo è in fiamme, la minaccia terroristica è dietro l’angolo o, per i più igienisti, i cani si immergono in acqua a pochi centimetri da te, i problemi da affrontare siano altri. E invece no. A ridefinire l’ordine delle priorità estive del governo francese ha pensato nelle scorse ore il primo ministro Manuel Valls. «Dietro il burkini – ha dichiarato il premier – c’è l’idea che per natura le donne sarebbero impudiche, impure, che dovrebbero dunque essere completamente coperte. (...)