sabato 26 settembre 2015

caffestoria.it
(Simone Varisco) Su aborto, matrimoni gay e sacerdozio femminile, gli ispanici sono in linea con il resto dei cattolici statunitensi. Fra crocefissi e religiosità popolare. «Noi, gente di questo continente, non abbiamo paura degli stranieri, perché molti di noi una volta eravamo stranieri. Vi dico questo come figlio di immigrati, sapendo che anche tanti di voi sono discendenti di immigrati», ha sottolineato papa Francesco nel discorso pronunciato due giorni fa all’assemblea plenaria del Congresso degli Stati Uniti d’America. (...)