martedì 11 giugno 2013

(a cura Redazione "Il sismografo")
La Presidenza della CLAR lamenta profondamente la pubblicazione di un testo con riferimento alla conversazione mantenuta con il Santo Padre Francesco nel corso dell'incontro dello scorso 6 giugno. Conversazione che si è sviluppata a partire da domande poste al Papa dai presenti.
In questa circostanza non è stata fatta nessuna registrazione della conversazione, ma poco dopo è stata elaborata una sintesi della medesima in base ai ricordi dei partecipanti. Questa sintesi, che non include le domande poste al Santo Padre, era destinata alla memoria personale dei partecipanti e per nessun motivo alla pubblicazione, per la quale infatti non era stata richiesta alcuna autorizzazione.
E' chiaro che su questa base non si possono attribuire al San Padre, con certezza, le espressioni singolari contenute nel testo, bensì solo il suo senso generale.
La Presidenza della CLAR lamenta profondamente quanto è accaduto e la confusione che ha potuto provocare.
Sorella Mercedes Leticia Casas Sánchez, FSpS - Presidente
P. Gabriel Naranjo Salazar, CM,  - Segretario Generale