giovedì 16 settembre 2021

Spagna
La Iglesia apuesta por llenar de familias la España vaciada

(Juan Luis Vázquez Díaz-Mayordomo - Alfa y Omega)
260 familias han encontrado una nueva vida en un pueblo gracias a Proyecto Arraigo, una propuesta que la Iglesia valora para repoblar el mundo rural. Rachel y Diego, junto a su hijo Lucas y los padres de él, vivían hace apenas unos meses en el barrio madrileño de Peñagrande, en un piso «minúsculo» en el que «apenas cabíamos». Hoy, en cambio, abren para Alfa y Omega las puertas de su casa en Lozoyuela, en la sierra Norte de Madrid: «El alquiler nos cuesta la mitad y, en cambio, es más del doble de grande, con jardín y todo. Aquí vivimos más desahogados, con más espacio, en un ambiente más saludable para Lucas», confiesan. «Un día mirando Instagram me encontré con que en Italia se estaban vendiendo casas al precio de un euro a (...)

Vaticano
Francesco, pastore e teologo

(Dicastero per la Comunicazione)
Si terrà a Roma mercoledì 22 settembre alle ore 16,00 presso la Sala Marconi di Palazzo Pio (Piazza Pia, 3) la presentazione del libro Francesco pastore e teologo a cura di Daniel Palau Valero ed edito dalla Libreria Editrice Vaticana. Interverranno: Andrea Tornielli, Direttore editoriale del Dicastero per la Comunicazione; S. Em. Card. Juan José Omella y Omella, Arcivescovo di Barcellona; Mons. Aurelio García, Sotto-segretario della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti; don Armand Puig i Tàrrech, Rettore dell’Ateneo Universitario Sant Pacià (Barcellona); prof. Daniel Palau Valero curatore del volume e direttore della Cattedra di Teologia Pastorale «arquebisbe Josep Pont i Gol».
L’evento sarà trasmesso via streaming attraverso il link

Vaticano
Le parole del Papa su un cardinale negazionista finito in ospedale con il Covid/19. Le perplessità e il disorientamento nel mondo cattolico

(L.B. - R.C. - a cura Redazione "Il sismografo")
Ieri Papa Francesco, sull'aereo che dalla Slovacchia lo riportava a Roma, in merito a una domanda generica sui vaccini posta dal giornalista slovacco Bohumil Petrik del Dennik Standard, forse per la fatica e per la precarietà del momento - molte cose in poco tempo, dopo quasi 4 giorni di intensi impegni pastorali e diversi spostamenti - ha rilasciato alcune dichiarazioni che subito tutti hanno interpretato come un riferimento diretto  - però senza mai nominarlo -  alla vicenda umana, personale e dolorosa del porporato statunitense, molto conservatore e anti-Bergoglio, Raymond Leo Burke, ricoverato a metà agosto per Covid/19, in fin di vita per diversi giorni ma, grazie a Dio, oggi a casa sua in via di guarigione.
In molti si chiedono: che bisogno c’era di portare la vicenda in pubblico, in una conferenza stampa di risonanza mondiale, e in questi termini?

Spagna
Las oficinas de la Iglesia contra los abusos a menores ponen en común sus trabajos tras un año y medio abiertas

(EUROPA PRESS - Siglo XXI)
Responsables de las oficinas de la Iglesia creadas en toda España para la protección de los menores y la prevención de abusos sexuales, han sido convocadas este miércoles por la Conferencia Episcopal Española (CEE) para poner en común sus avances y dificultades. Estas oficinas abrieron hace un año y medio en las diócesis españolas para recibir denuncias y con el objetivo de atender a las víctimas de abusos sexuales en la Iglesia. Esta es la primera jornada que se organiza para sus responsables. (...)

Italia
Fra escort e false identità, il caso simbolo di don Euro

(Alessandra Vivoli, Il Tirreno)
L’ex sacerdote di Massa ha sempre usato i soldi dei parrocchiani per i vizi privati. Ancora oggi (ridotto allo stato laicale) vive in una casa della Curia che lo protegge -- A Massa Carrara e in Lunigiana, nelle parrocchie in cui ha celebrato messe, matrimoni e funerali, il suo nome per intero in molti non lo ricordano nemmeno più. Luca Morini da Pontasserchio, ex sacerdote classe 1961, è ormai da anni, e per tutti solo don Euro, il prete degli scandali. Magari molti dei fedeli ai quali ha servito messa oggi non hanno presente neppure bene la sua faccia ma ricordano bene la sua ossessione per la tintura dei capelli: quella chioma nero corvino impomatata che spiccava al centro dell’altare. (...)

Vaticano
Aborto, eutanasia, gender. Benedetto XVI non molla

(Lucetta Scaraffia, Nazione-Carlino-Giorno)
L’ultimo saggio del papa emerito ribadisce i capisaldi della dottrina cattolica -- "Europa culla del cristianesimo, qui è stata affermata la dignità della vita umana". -- Una lunga e profonda meditazione sulla storia contemporanea europea: è questa la nuova opera di Joseph Ratzinger, raccolta di saggi su un tema particolarmente caro al papa emerito: lo stretto legame fra la cultura e la tradizione dell’Europa e il cristianesimo. Legame così importante da fargli temere che il suo scioglimento possa determinare la crisi e l’eclissi di entrambe le realtà. Benedetto XVI non pensa che l’apertura della chiesa al mondo debba comportare una rinuncia alla sua radice europea, che invece rivendica con forza, (...)

Australia
The resignation of the Bishop of Broome raises some big questions for the Catholic Church

(Noel Debien, ABC)
Has the Catholic church in Australia, at its most senior levels, learned anything from the Royal Commission into Institutional Responses to Child Sexual Abuse about good governance, transparency, and justice for those who are at the margins? The resignation of the Bishop of Broome, Christopher Saunders, has left a significant level of disturbance and dispute within the diocese. He is 71, and it is unusual that Pope Francis has accepted the resignation of a bishop under the standard retirement age of 75. (...)

Vaticano
Carta de Benedetto XVI al cardenal Rouco para recordar la Jornada Mundial de la Juventud 2011 (Madrid)

(a cura Redazione "Il Sismografo")

Eminencia, querido hermano:
¡Gracias de corazón por tus buenos deseos con motivo de los setenta años de mi ordenación sacerdotal! Con tu carta me ha llegado también una colección de videos en los que se puede ver todo el desarrollo de la Jornada Mundial de la Juventud de 2011 en Madrid. Cada domingo vemos uno de ellos, entusiasmados por el arte fotográfico con el que recogen todos los detalles de aquellos días, que de este modo pueden convertirse en una experiencia duradera.
Una Iglesia en la que tantos jóvenes se reúnen alegres en torno al Señor no tiene nada que temer respecto a su futuro, aun cuando sobrevenga un chaparrón que intente disgregarlo todo.
Cordiales saludos.
Tuyo
Benedicto XVI
Viaggio Apostolico a Madrid, XXVI Giornata Mondiale della Gioventù (18-21 agosto 2011)
[Inglese  - Italiano  - Portoghese  - Spagnolo  - Tedesco] Testi

Vaticano
"Anche l'uomo possiede una natura che gli è stata data, e violentarla o negarla conduce all'autodistruzione". Il ritorno di Ratzinger

(Benedetto XVI, Il Foglio)
Pubblichiamo l'introduzione di Benedetto XVI a "La vera Europa. Identità e missione", testi scelti di Joseph Ratzinger / Benedetto XVI. Il volume, curato da Pierluca Azzaro e Carlos Granados, è da oggi in libreria per Cantagalli (264 pp, 19 euro). Tutti i testi sono del Papa emerito. -- Con la legalizzazione in sedici Stati europei del "matrimonio omosessuale", il tema matrimonio e famiglia ha assunto una nuova dimensione che non si può certo ignorare. Si assiste a una deformazione della coscienza che evidentemente è penetrata profondamente in settori del popolo cattolico. A questo non si può rispondere con qualche piccolo moralismo e nemmeno con qualche rimando esegetico. (...)

Vaticano
Le pape contre l'avortement et l’Église politisée

(AFP - TVA Nouvelles) Le pape, appelé à réagir mercredi sur un projet des archevêques américains de priver de communion les dirigeants favorables à l'avortement à l'instar du président Joe Biden, a estimé en termes généraux que l'Église n'avait pas vocation à prendre position politiquement. «Que doit faire le pasteur? Être un pasteur, ne pas condamner», y compris «les excommuniés», a estimé le souverain pontife, sans vouloir commenter directement les débats d'une Église américaine souvent ouvertement présente dans la vie politique. (...)

Germania
Mons. Heβe: dimissioni respinte

(Marcello Neri, SettimanaNews) Papa Francesco ha reclinato le dimissioni di mons. S. Heβe da vescovo di Amburgo, offerte in seguito al rapporto giuridico di indagine sulla gestione degli abusi che ha riguardato la diocesi di Colonia – dove Heβe è stato prima direttore del personale e poi vicario generale. La notizia è stata resa nota mediante un breve comunicato della Nunziatura della Santa Sede in Germania. Nel prendere questa decisione si è tenuto conto sia dell’esito della visita apostolica svoltasi nella diocesi di Colonia dal card. Arborelius e da mons. van den Hende nel giugno scorso, sia della documentazione pervenuta a vari dicasteri della Curia vaticana. (...)

Stati Uniti
Catholic Hong Kong activist honored at prayer breakfast

(Matt Hadro, CNA) A Catholic democracy advocate was honored in absentia on Tuesday at a Catholic gathering in Washington, D.C., while he remains imprisoned in Hong Kong. Jimmy Lai, a media entrepreneur and Catholic pro-democracy advocate in Hong Kong, was given the Christifidelis Laici award on Sept. 14 by organizers of the National Catholic Prayer Breakfast. The award is named for Pope John Paul II’s 1988 exhortation on the mission of the laity in the world. (...)

Nigeria
Bandits free abducted Kaduna Catholic priest

(Godwin Isenyo, Punch)
Abducted Reverend Father Luka Yakusak in charge of St. Mathew’s Catholic Church, Anchuna in Zango-Kataf Local Government Area of Kaduna State, has been released by his captors. Anchuna village is in Ikulu Chiefdom, hometown of the Catholic Bishop of Sokoto Diocese, Mathew Kukah where his brother, who’s the traditional ruler of the Ikulu Chiefdom was abducted in the past. A statement from the Kafanchan Catholic Diocese by its Chancellor, Rev. Fr. Emmanuel Uchechukwu Okolo, broke the news of the release on Wednesday and thanked all for their concern while offering prayers to God to hasten the release of other victims in kidnappers’ dens. (...)

Vaticano
Francisco criticó la "virulencia" hacia algunas vacunas contra el coronavirus

(Télam)
"La humanidad tiene una historia de amistad con las vacunas. Desde chicos, a nosotros, con la poliomielitis y otras, nos vacunaron y ninguno decía 'ni mu'", planteó el pontífice durante la conferencia de prensa en el avión que lo trajo de regreso a Roma tras una gira de cuatro días por Budapest y Eslovaquia. El papa Francisco criticó este miércoles la "virulencia" de las críticas a las vacunas contra el coronavirus y lamentó que incluso en el Vaticano haya "negacionistas" de los fármacos, al tiempo que, en conferencia de prensa al regreso de su gira de cuatro días por Budapest (Hungría) y Eslovaquia, ratificó una vez más su rechazo al aborto y su apoyo a las uniones civiles para personas del mismo sexo. (...)
GIOVEDI 16 SETTEMBRE 2021

 

mercoledì 15 settembre 2021

Vaticano
Abortion and the Eucharist: What did the pope just say?

(The Pillar) During the return flight from his recent trip to Hungary and Slovakia, Pope Francis on Wednesday fielded press questions on the issue of holy communion for Catholic politicians who promote legal protection for abortion. So what did the pope say? What does the Church say? And what’s the context? The Pillar explains: What Pope Francis said -- “Those who are not in the community, cannot receive communion,” Francis told reporters on Wednesday. “Out of the community: excommunicated. It’s a harsh word, but they don’t belong in the community, because they were not baptized, or because they are estranged from it.” (...)

Kenya
Kenyan bishops bar politicians from speaking in church

(Fredrick Nzwili, CNS - The Tablet) Catholic bishops in Kenya have banned politicians from addressing congregations in churches over concerns that the leaders were abusing the purity of places of worship. The bishops issued the ban after it became evident that political leaders were turning the churches into campaign fields, as the political realignments occur ahead of next August's general election. “We wish to firmly state again that our places of worship and liturgy are sacred and (do) not serve as political arenas. The church is above politics,” Archbishop Martin Kivuva Musonde, chairman of the Kenya Conference of Catholic Bishops, said in a statement delivered at a news conference in Nairobi. (...)

Iraq
Koch in Iraq a nome del Papa per l’insediamento di Mar Awa III

(Tiziana Campesi - Vatican News)
In un messaggio consegnato dal presidente del Pontificio Consiglio per la Promozione dell’Unità dei Cristiani, gli auguri di Francesco al nuovo Catholicos Patriarca della Chiesa Assira d’Oriente Mar Awa III che si è insediato lunedì scorso a Erbil. Recatosi in Iraq per rappresentare il Papa all’intronizzazione del nuovo Catholicos Patriarca della Chiesa Assira d’Oriente Mar Awa III, il cardinale Kurt Koch, presidente del Pontificio Consiglio per la Promozione dell’Unità dei Cristiani, ha compiuto domenica scorsa una visita ecumenica nella Piana di Ninive. Lunedì, alla celebrazione di insediamento del Catholicos Patriarca della Chiesa assira d’Oriente, che si è svolta nella cattedrale di San Giovanni Battista di Erbil, il cardinale Koch ha letto un messaggio (...)

Austria
Historic Viennese church given to Lefebvrists

(Christa Pongratz-Lippitt, The Tablet)
The well-known thirteenth-century Minorite church (Minoritenkirche) in the centre of Vienna is now in the possession of the Society of St Pius X (SSPX). The church was given to the Italians as a spiritual home for the Italian community by the Holy Roman Emperor Joseph II (1765-1790), and was owned by the “Italian Congregation of Our Lady of the Snows”, a private society, until June this year when it was given to the SSPX. (...)

Germania
El papa rechaza la renuncia del arzobispo de Hamburgo

(Associated Press)
El papa Francisco rechazó la renuncia del arzobispo de Hamburgo, quien la presentó en marzo al recibir críticas por su manejo de los abusos sexuales en una diócesis anterior. El pontífice tomó la decisión después del viaje de dos enviados a Colonia en junio para investigar posibles errores de jerarcas eclesiásticos en el manejo de casos anteriores de abuso sexual, precisó la oficina del nuncio apostólico en Berlín en un comunicado publicado en el sitio web de la arquidiócesis de Hamburgo. (...)

Bielorussia
Belarus government faces new confrontation with Church

(Jonathan Luxmoore, The Tablet)
The authoritarian government of Belarus has reprimanded an official newspaper for equating Catholic clergy with Nazis in a cartoon, while also warning the Church's leaders not to break the country's repressive laws. “This image on the newspaper's front page, caricaturing priests, does not reflect the state's official position towards the Roman Catholic Church”, the government's Commissioner for Religions and Nationalities, Alexander Rumak, said in a letter to Bishop Aleh Butkevich of Vitebsk, the Bishops Conference chairman. “But we also hope Catholic priests will always be guided by our current legislation, (...)

Vaticano
Pope: No place for politics in Biden Communion flap

(Nicole Winfield, AP) Pope Francis said Wednesday that Catholic bishops must minister to politicians who back abortion with “compassion and tenderness,” not condemnation, and warned that they shouldn’t let politics enter into questions about receiving Communion. Francis was asked en route home from Slovakia about the debate in the U.S. church about whether President Joe Biden and other politicians should be denied Communion because of their stances on abortion. U.S. bishops have agreed to draft a “teaching document” that many of them hope will rebuke Catholic politicians, including Biden, for receiving Communion despite their support for abortion rights. (...)

Nigeria
Liberato il sacerdote nigeriano p. Luka Benson Yakusak

(R.C. a cura Redazione "Il sismografo") Padre Luka Benson Yakusak, parroco della parrocchia St. Matthew ad Anchuna, nell’Ikulu Chiefdom, nell'area del governo locale di Zangon Kataf dello Stato di Kaduna, nel nord della Nigeria, rapito da uomini armati lunedì scorso, è stato liberato dai suoi rapitori. A darne notizia è un comunicato della diocesi cattolica di Kafanchan,   del suo portavoce p. Emmanuel Uchechukwu Okolo, con il quale ringrazia tutti  i fedeli per le preghiere. Nella dichiarazione si ricorda che p. Luka Benson Yakusak è stato prelevato da casa sua da uomini armati , lunedì sera verso le ore 20. Il religioso è stato liberato "appena 24 ore dopo il suo rapimento".

Bahrain
La petite communauté juive revit sa foi au grand jour à Bahreïn

(L'Orient Le Jour)
Une cinquantaine de fidèles peuvent désormais prier publiquement dans la synagogue de Manama après la normalisation avec Israël. -- Pour la première fois depuis des décennies, Ibrahim Nonoo accomplit publiquement ses prières dans une vieille synagogue rénovée de Manama. Depuis la normalisation l’année dernière des relations entre Israël et Bahreïn, la communauté juive de cet État du Golfe revit ouvertement sa foi. (...)

Vaticano
Mercoledì 15 settembre: la giornata del Papa

*** Nomina
Sala stampa vaticana

*** Šaštin. Momento di preghiera con i Vescovi / Santuario Nazionale della Beata Vergine Maria dei Sette Dolori. Preghiera del Santo Padre
Sala stampa della Santa Sede

*** Šaštin / Saluto del Santo Padre al termine della Messa
Sala stampa della Santa Sede

*** Šaštin / Santa Messa. Spianata del Santuario Nazionale della Beata Vergine Maria dei Sette Dolori. Omelia del Santo Padre
"Non dimentichiamo questo: non si può ridurre la fede a zucchero che addolcisce la vita. Gesù è segno di contraddizione. È venuto a portare la luce dove ci sono le tenebre, facendo uscire le tenebre allo scoperto e costringendole alla resa. Per questo le tenebre lottano sempre contro di Lui."
(Sala stampa della Santa Sede)   Nel Tempio di Gerusalemme, le braccia di Maria si protendono verso quelle del vecchio Simeone, che può accogliere Gesù e riconoscerlo come il Messia inviato per la salvezza di Israele. In questa scena contempliamo chi è Maria: è la Madre che ci dona il Figlio Gesù. Per questo la amiamo e la veneriamo.

Vaticano
Pope says abortion is "murder" but U.S. bishops should not be political

(Reuters - Philip Pullella)  Pope Francis said on Wednesday that abortion is "murder", even soon after conception, but appeared to criticise some U.S. Catholic bishops for dealing with U.S. President Joe Biden's pro-choice position in a political rather than pastoral way. On the flight returning from Slovakia, Francis was asked for his opinion about the debate within the U.S. Bishops Conference, about whether Biden, who is Catholic, should be denied communion because of his support for a woman's right to choose even though he is personally against abortion. "I never denied communion to anyone. But I never knew that I had in front of me anyone such as you described, that is true," he said, without elaborating. (...)

Vaticano
Papa Francesco: «Vaccini, negazionisti anche tra cardinali. Matrimonio solo uomo-donna, ma unioni civili gay possibili»

(Franca Giansoldati, Il Messaggero)
Da bordo dell'aereo Papale – Anche se il volo da Bratislava a Roma è piuttosto breve Papa Francesco ha risposto volentieri alle domande dei giornalisti. I temi che ha preso di petto sono tutti importanti: il futuro del cristianesimo in Europa, la questione dell'aborto e della comunione ai politici cattolici che sostengono leggi abortiste (un argomento che sta dividendo l'America poiché il presidente cattolico Biden è apertamente abortista), la spaccatura emersa tra no-vax e coloro che ritengono necessarie queste misure per debellare il Covid-19 (persino tra cardinali) e, infine, il grande tema delle unioni gay. Quest'ultimo argomento è reso ancora più urgente dalla presa di posizione europea che in una risoluzione afferma che i matrimoni e le unioni registrate in uno dei paesi membri siano valide in tutta l'Unione. (...)

Etiopia
Abebech Gobena Heye, la “madre Teresa d’Africa”

(Giuseppe Cavallini, Nigrizia.it)
Una vita dedicata agli orfani e ai più poveri d’Etiopia, ai quali ha saputo dare non solo cibo e cure, ma anche concrete prospettive di un futuro migliore. Oltre 1 milione e mezzo le persone accolte dalla sua organizzazione dagli anni ’80. Molte di più quelle che oggi piangono la sua scomparsa -- La “madre Teresa d’Africa”. Così era stata definita Abebech Gobena Heye, morta per Covid lo scorso luglio a 85 anni. Conosciuta a livello internazionale per aver fondato e sostenuto per decenni il più grande orfanotrofio d’Etiopia, con risorse limitate ma con altrettanta convinzione, Abebech si è votata al servizio dei più poveri con la fede e la determinazione di chi è disposto a darsi totalmente per aiutare il prossimo. (...)

Vaticano
Pope: Bishops must handle Communion debate as shepherds, not with censures

(Junno Arocho Esteves, CNS)
The debate about denying Communion to politicians who support abortion must be handled in a pastoral way, not by public condemnations that seek to “excommunicate” Catholics who are not in line with church teaching, Pope Francis said. During his return flight from Bratislava, Slovakia, Sept. 15, the pope said that while there is no question that “abortion is homicide,” bishops must look take a pastoral approach rather than wade into the political sphere. “If we look at the history of the church, we can see that every time the bishops did not act like shepherds when dealing with a problem, they aligned themselves with political life, on political problems,” he said. (...)

Vaticano
Papa Francesco in Visita a Budapest e in Slovacchia dal 12 al 15 settembre. Eventi, omelie, saluti e discorsi (testi ufficiali)


Vaticano
On papal flight, Pope Francis tackles debate over Communion for politicians who support abortion

(Courtney Mares, CNA)
Pope Francis said Wednesday that the Catholic Church is firm in its stance on abortion because “abortion is murder,” and urged priests to be pastoral rather than political when faced with the question of who can receive Communion. Answering questions aboard the papal plane from Bratislava, Slovakia, to Rome on Sept. 15, the pope emphatically said that abortion ends a human life and that human life must be respected. (...)

Vaticano
Conferenza stampa sull'aereo. Il Papa: l’aborto è omicidio, la Chiesa sia vicina e compassionevole non politica

(Vatican News)
Francesco dialogando con i giornalisti sul volo di ritorno dalla Slovacchia ha parlato del dialogo con le autorità ungheresi, di antisemitismo e dei vaccini, come pure della comunione ai politici che approvano leggi abortiste.
“L’aborto è un omicidio” la Chiesa non cambia la sua posizione, ma “ogni volta che i vescovi hanno gestito non come pastori un problema, si sono schierati sul versante politico”. Lo ha detto Papa Francesco dialogando con i giornalisti sul volo che da Bratislava lo riportava a Roma, a conclusione del viaggio a Budapest e in Slovacchia.
Istávan Károly Kuzmányi (Magiar Kurir):
Santo Padre la ringraziamo della sua visita a Budapest dove ha citato il cardinale Mindszenty che disse: “Se ci sono un milione di ungheresi che pregano, non ho paura del futuro...”. Perché ha deciso di partecipare dopo 21 anni al Congresso eucaristico a Budapest e come vede il cristianesimo in Europa?
(...)

Vaticano
Pope says pro-choice politicians ‘outside community’ of Church, but urges pastoral response

(Inés San Martín, Crux)
Pope Francis on Wednesday said that Communion is for those who are “in the community” and politicians who support abortion are “outside of the community.” However, he also said that in these cases, it’s a pastoral matter that must be addressed by the individual’s pastor. The pope’s remarks came after the group of English-speaking journalists traveling with him on his flight back from Slovakia pressed him specifically on the matter of communion for pro-choice politicians; he was also asked if he had ever publicly denied communion to a pro-choice politician. (...)

Vaticano
Papa Francesco in aereo: “Il matrimonio è tra uomo e donna. L’aborto è uccidere”

(Andrea Gagliarducci - Aci stampa)
Sì alla tutela civile delle persone omosessuali, ma no al matrimonio, perché quello è un sacramento, e si contrae tra uomo e donna. E un no, netto, non solo all’aborto, ma anche a quanti lo supportano, perché è un omicidio e supportandolo ci si mette fuori dalla comunità cristiana. E però, il Papa non dà ricette sulla questione della comunione ai politici che sostengono l’aborto o il diritto di scelta della donna, sottolinea che non si deve comunque pensare secondo politica, ma secondo dinamiche pastorali, perché quando fa politica la Chiesa perde se stessa. Trenta minuti di conferenza stampa, passati velocemente, (...)

Germania
Pope rejects German archbishop’s resignation over abuse

(Geir Moulson, Associated Press)
Pope Francis has rejected the resignation of the archbishop of Hamburg, who offered to step down in March after a report faulted him for his handling of sexual abuse allegations in his previous diocese. The papal nuncio’s office in Berlin said in a statement Wednesday that the pontiff made his decision after two envoys traveled to Cologne in June to look into possible mistakes by senior church officials there in handling past sexual abuse cases. Stefan Hesse, Hamburg’s archbishop since 2015, previously served in several senior roles in the Cologne archdiocese. (...)

Nicaragua
I Vescovi: “celebriamo questa Indipendenza impegnandoci a superare le divisioni e gli atteggiamenti violenti ed egoistici”

(Agenzia Fides)
In occasione del Bicentenario dell'indipendenza dell'America Centrale, che si celebra oggi, 15 settembre 2021, la Conferenza Episcopale del Nicaragua (CEN) ha esortato la società nicaraguense a meditare sulle "circostanze storiche del presente", e a pregare affinché la nazione abbia "autorità lucide, sagge e rispettate" di cui “oggi ha bisogno più che mai”, che “sappiano condurci lungo vie di amicizia civica, di dialogo tollerante e rispettoso, ricercando il bene comune sugli interessi personali o di parte e trovando così vie di giustizia e di pace sociale". Come si legge nel messaggio dei Vescovi nicaraguensi, inviato a Fides, "il Nicaragua ha bisogno di riaccendere la speranza, di avere (...)

Messico
Vatican wants Mexican bishops to prioritize migrants

(David Agren - CNS - Uca News)
Cardinal Michael Czerny wants bishops to raise awareness and organize to meet migrants' social and spiritual needs. A Vatican official urged Mexican bishops to prioritize migrant ministries -- even in dioceses without significant migrant flows -- saying, "No diocese exists in Mexico that can avoid this call." In a Sept. 13 virtual presentation for Mexican priests and bishops, Cardinal Michael Czerny, undersecretary for migrants and refugees at the Vatican Dicastery for Promoting Integral Human Development, described a deteriorating situation for migrants traveling through the country and seeking asylum and noted, (...)

Vaticano
Papa Francesco in preghiera davanti alla Salus Populi Romani

(Sala stampa della Santa Sede) "Dopo il suo atterraggio a Ciampino Papa Francesco si è fermato a pregare nella Basilica di Santa Maria Maggiore, davanti all’icona della Vergine Salus Populi Romani. Al termine ha fatto rientro in Vaticano.” (foto Copyright: Sala Stampa della Santa Sede)
***
La visita odierna di Papa Francesco alla Basilica Santa Maria Maggiore è la quinta del 2021 e la numero 89 dall'inizio del suo pontificato. (Statistiche "Il sismografo")
85) giovedì 4 marzo 2021: Vigilia del Viaggio in Iraq
86) lunedì 8 marzo 2021: Ringraziamento per il Viaggio in Iraq
87) mercoledì 14 luglio 2021: Ringraziamento per il buon esito dell’intervento chirurgico al Gemelli
88) venerdì 10 settembre 2021: Vigilia del Viaggio a Budapest  (Ungheria) e Slovacchia
89) mercoledì 15 settembre 2021: Ringraziamento per il Viaggio a Budapest (Ungheria) e Slovacchia

Europa
Perché le risorse destinate a Frontex non proteggono la vita e la sicurezza

(Luca Rondi - altreconomia) Ventidue organizzazioni chiedono alle istituzioni europee di interrompere i finanziamenti all’Agenzia europea che sorveglia le frontiere esterne per istituire invece un programma di ricerca e salvataggio in mare. “L’azione calcolata dell’Ue ha condannato alla morte migliaia di vite innocenti”, spiegano i promotori dell’iniziativa. Togliere fondi a Frontex e utilizzarli per proteggere le vite in mare. È la richiesta che arriva da 22 organizzazioni internazionali che chiedono alle autorità europee di interrompere i finanziamenti all’Agenzia dell’Unione europea che sorveglia le frontiere esterne per investire queste “preziose risorse” in un programma di ricerca e salvataggio nel Mediterraneo. “Rafforzando incessantemente le capacità della polizia (...)

Vaticano
Volo Bratislava – Roma (15 settembre 2021). Telegrammi ai Capi di Stato

(Sala stampa della Santa Sede) L’aereo con a bordo il Santo Padre di ritorno dal Viaggio Apostolico a Budapest e in Slovacchia, decollato dall’Aeroporto di Bratislava alle ore 15.48, è atterrato all’Aeroporto di Roma Ciampino alle ore 15.17.
Nel corso del viaggio aereo da Bratislava a Roma, sorvolando l’Ungheria, la Croazia, la Bosnia-Erzegovina e, rientrando infine in Italia, Papa Francesco ha fatto pervenire ai rispettivi Capi di Stato i seguenti messaggi telegrafici:

Stati Unito
A Q&A with Archbishop Timothy Cardinal Dolan

(Cindy Adams - nypost)
Nice to stop the world occasionally and talk to those who run parts of it. Being Jewish High Holy Week, here’s equal time to the other side, His Eminence Archbishop Timothy Cardinal Dolan: “Baltimore, in early USA, had the most Catholics: 14,000. Today, that’s a parish in The Bronx. As we expanded so did religion. 1808 the diocese of New York was established.” Q: Do cardinals go to confession? A: “Yes. They need it more. Behind a screen nobody knows who you are. I’m in street clothes. Once the priest mentioned a great article by the archbishop on the sacrament of penance (or confession). I didn’t say I’m the one who wrote it. (...)

Slovacchia
Papa defende fé atenta ao sofrimento do mundo

(ecclesia)
O Papa presidiu hoje à Missa com milhares de pessoas no Santuário mariano de Sastin, na Eslováquia, assinalando a festa da padroeira nacional, Nossa Senhora das Dores, onde pediu uma fé atenta ao sofrimento do mundo. “Uma fé que não se fica pelo abstrato, mas faz-nos entrar na carne e nos torna solidários com os necessitados. Esta fé, ao estilo de Deus, humilde e silenciosamente levanta o sofrimento do mundo e irriga os sulcos da história com a salvação”, disse Francisco, na sua homilia. A intervenção destacou a imagem de Nossa Senhora das Dores e apontou a “uma fé que se torna compaixão, que se torna partilha de vida com quem está ferido, quem sofre e quem é constrangido a carregar aos ombros pesadas cruzes”. A celebração é a última do programa da 34ª viagem internacional do Papa, que se iniciou (...)

Slovacchia
El papa Francisco defiende los derechos de los gitanos en el gueto romaní más grande de Europa

(Daniel Verdú - elpais.es)
El Pontífice visita una barriada marginal en Eslovaquia donde 4.500 personas de esa etnia viven en una situación de extrema precariedad. A Luník IX hay que ir, no se llega de paso. Tres curvas y un pequeño puente lo separan del resto de la ciudad. Nadie aquí recuerda exactamente cuándo ni cómo llegó. Pero la mayoría no deja de preguntarse sobre el momento en que podrá largarse. De Lunik IX se fueron primero los soldados y policías con los que fue concebido originalmente el barrio, muy cerca de un vertedero en la ciudad de Kosice, la segunda más grande de Eslovaquia. Luego se marcharon los eslovacos que quedaban. También los profesores de la escuela. Y, poco a poco, se fueron incluso la mitad de los 8.000 gitanos que llegaron a vivir aquí en condiciones de precariedad extrema. El resto sobrevive hoy como puede en  (...)

Vaticano
Papa in viaggio verso Roma. Cerimonia di congedo e Telegramma alla Presidente della Repubblica di Slovacchia

(Sala stampa della Santa Sede) Conclusa la Celebrazione Eucaristica al Santuario Nazionale di Šaštín il Santo Padre Francesco si è trasferito in auto all’Aeroporto Internazionale di Bratislava per la cerimonia di congedo dalla Slovacchia.
Al Suo arrivo il Papa è stato accolto dalla Presidente della Repubblica, Sig.ra Zuzana Čaputová, all’ingresso della VIP Lounge dove ha avuto luogo un breve incontro privato. Quindi, dopo la Guardia d’Onore e il saluto delle Delegazioni, Papa Francesco è salito a bordo di un A320
dell’Alitalia per far ritorno in Italia.
L’aereo con a bordo il Papa di ritorno dal Viaggio Apostolico a Budapest e in Slovacchia è decollato dall’Aeroporto Internazionale di Bratislava alle ore 13.48. L’arrivo all’Aeroporto di Roma-Ciampino è previsto per le ore 15.30. della Repubblica della Slovacchia
Subito dopo la partenza in aereo da Bratislava, il Santo Padre Francesco ha fatto pervenire alla Presidente della Repubblica della Slovacchia, Sig.ra Zuzana Čaputová, il seguente messaggio
telegrafico:
HER EXCELLENCY ZUZANA ČAPUTOVÁ
PRESIDENT OF THE SLOVAK REPUBLIC
BRATISLAVA
AS I DEPART SLOVAKIA AT THE CONCLUSION OF MY APOSTOLIC JOURNEY, I WISH TO EXPRESS MY DEEP GRATITUDE TO YOUR EXCELLENCY AND THE SLOVAK PEOPLE FOR YOUR GENEROUS WELCOME AND HOSPITALITY. IN RENEWING THE ASSURANCE OF MY PRAYERS FOR THE NATION’S PEACE AND WELL-BEING, I INVOKE UPON ALL OF YOU GOD’S ABUNDANT BLESSINGS.
FRANCISCUS PP.

Germania
Il Papa non accetta le dimissioni dell'arcivescovo di Amburgo mons. S. Hesse

(a cura Redazione "Il sismografo") Papa Francesco ha rifiutato l'offerta di dimissioni dell'arcivescovo di Amburgo Stefan Hesse a causa di cattiva condotta durante il periodo in cui prestava servizio nell'arcidiocesi di Colonia. La Santa Sede ha chiesto a mons. Hesse di continuare il suo ministero pastorale ad Amburgo "nello spirito della riconciliazione", secondo un comunicato del Vaticano. La dichiarazione della Nunziatura apostolica a Berlino è stata diffusa oggi mercoledì dalla Conferenza episcopale tedesca. In una lettera ai fedeli dell'arcidiocesi di Amburgo, Hesse afferma che la pausa concessagli è finita e che ora sta “riprendendo espressamente le responsabilità secondo la volontà del Papa”.

Vaticano
Papa Francesco rientra in Vaticano fra poco. Intanto già si parla dei prossimi viaggi nel mese di novembre: Malta, Grecia e Cipro e anche Glasgow (sede della Cop26 - 1°/12 novembre)

Papa a Lesvos - 2016
(a cura Redazione "Il sismografo")
Dopo le ore 15 di oggi, il Santo Padre dovrebbe atterrare a Roma (Ciampino) e subito dopo una probabile Visita alla basilica Santa Maria Maggiore (la N° 89) per ringraziare la Madonna per questo suo 34.mo Pellegrinaggio (Budapest-Slovacchia). Intanto prendono corpo numerosi indizi su i successivi plausibili viaggi: il 35.mo e il 36.mo nel mese di novembre. Francesco dovrebbe recarsi per alcune ore a Glasgow, Regno Unito, per parlare alla COP26 delle Nazioni Unite. Poi, il Santo Padre potrebbe visitare Malta, Grecia e Cipro. Con ogni probabilità gli annunci ufficiali saranno fatti prossimamente.
Nel caso dei tre Paesi mediterranei si tratta, come ben noto, di un progetto pastorale caldeggiato dal Pontefice da molto tempo nonché da parte delle chiese cristiane in queste tre Nazioni protagoniste nell'ambito della delicata questione delle migrazioni, dei profughi e dei rifugiati. Anche i governi di questi importanti Paesi hanno fatto pervenire a Francesco inviti per una Visita molto desiderata seppure breve. Allo stato attuale delle cose, dopo Budaspet e Slovacchia, sembra chiaro che il Santo Padre gode stabilmente della salute necessaria per affrontare questo tipo d'impegni e quindi le ipotesi si presentano realistiche.

Vaticano
Bollettino della Sala stampa della Santa Sede (continuazione): Rinuncia

Il Santo Padre ha accettato la rinuncia al governo pastorale dell’Arcidiocesi Metropolitana di Catanzaro-Squillace (Italia), presentata da S.E. Rev.ma Mons. Vincenzo Bertolone, S.d.P..

Zimbabwe
Les non-vaccinés seront privés de messe au Zimbabwe

(AFP - La Presse) Le parlement zimbabwéen a interdit mardi aux fidèles non vaccinés contre la COVID-19 d’assister aux offices religieux, dernière d’une série de mesures visant à doper la campagne de vaccination. Le pays du sud de l’Afrique a déjà rendu le vaccin obligatoire pour les fonctionnaires et les enseignants en septembre. Il est aussi nécessaire pour pouvoir vendre sur les marchés, faire du sport en salle, se rendre au restaurant et passer des examens universitaires. (...)

Ungheria
Stretto fra Orban e i diritti Lgbt Papa Francesco si fa portavoce dell'unità dell'Unione europea

(Marco Grieco, Domani)
Mentre papa Francesco si appresta a ripartire, il suo viaggio nel "cuore dell'Europa" è scosso dall'europarlamento che, con una risoluzione approvata ieri dalla maggioranza, ha invitato l'Ungheria e la Polonia al riconoscimento dei diritti delle persone Lgbt. Un duro colpo per il primo ministro ungherese Viktor Orban, che con gli (...)

Vaticano
Bollettino della Sala stampa della Santa Sede. Nomina

Nomina del Vescovo di Melo (Uruguay)
Il Santo Padre ha nominato Vescovo della Diocesi di Melo (Uruguay) S.E. Mons. Pablo Alfonso Jourdán Alvariza, trasferendolo dalla Sede titolare di Medianas degli Zabunii e dall’incarico di Ausiliare di Montevideo.
Curriculum vitae - S.E. Mons. Pablo Alfonso Jourdán Alvariza è nato il 23 gennaio 1964 a Montevideo. Ha conseguito il Dottorato in Medicina nel 1993 presso l’Università della Repubblica. Ha seguito gli studi di Filosofia e Teologia nella Facoltà di Teologia Mons. Mariano Soler, Montevideo, dove ha ottenuto il Baccalaureato nel 1995. (...)

Portogallo
Conferência Episcopal quer promover participação e agenda reunião pré-sinodal (c/vídeo)

(ecclesia)
O Conselho Permanente da Conferência Episcopal (CEP) debateu hoje em Fátima o processo da próxima assembleia sinodal, que o Papa convocou para outubro de 2023, apelando ao envolvimento das comunidades católicas. “A intenção é que todos sejam auscultados”, disse aos jornalistas o padre Manuel Barbosa, após a reunião mensal do conselho. O processo sinodal vai decorrer de outubro de 2021 a outubro de 2023, sobre o tema “Para uma Igreja sinodal: comunhão, participação e missão”, tendo sido publicadas, Secretaria Geral do Sínodo, um conjunto de orientações, no documento preparatório e no vade-mécum, cuja tradução portuguesa vai ser publicada nos próximos dias. O arranque da próxima assembleia sinodal acontece no Vaticano, sob a presidência do Papa Francisco (...)

Papa in Slovacchia
Šaštin. Momento di preghiera con i Vescovi / Santuario Nazionale della Beata Vergine Maria dei Sette Dolori. Preghiera del Santo Padre

(Sala stampa della Santa Sede)

Il Santo Padre:
Nel nome del Padre e del Figlio
e dello Spirito Santo.
R/. Amen.
Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo.
R/. Come era nel principio e ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen.

Papa in Slovacchia
Šaštin / Saluto del Santo Padre al termine della Messa

(Sala stampa della Santa Sede) 

Cari fratelli e sorelle!
È giunto ormai il momento di congedarmi dal vostro Paese. In questa Eucaristia ho reso grazie a Dio per avermi donato di venire in mezzo a voi; e di concludere il mio pellegrinaggio nell’abbraccio devoto del vostro popolo, celebrando insieme la grande festa religiosa e nazionale della Patrona, la Vergine Addolorata.
Ringrazio di cuore voi, cari fratelli Vescovi, per tutta la preparazione e l’accoglienza. Rinnovo la mia riconoscenza alla Signora Presidente della Repubblica e alle Autorità civili. Sono grato a tutti coloro che in diversi modi hanno collaborato, soprattutto con la loro preghiera. E sono lieto di rinnovare il mio saluto ai Membri e agli Osservatori del Consiglio Ecumenico delle Chiese che ci onorano con la loro presenza.
Vi porto tutti nel cuore. Ďakujem všetkým![Grazie a tutti!]

Slovacchia
Šaštin / Santa Messa. Spianata del Santuario Nazionale della Beata Vergine Maria dei Sette Dolori. Ringraziamento di S.E. Mons. Stanislav Zvolenský, Arcivescovo Metropolita di Bratislava, Presidente della Conferenza Episcopale della Slovacchia

(Sala stampa della Santa Sede)

Santità,
La ringrazio a nome mio e anche a nome di tutta la Chiesa Cattolica in Slovacchia per aver celebrato questa santa Eucaristia nella festa della Madre Addolorata, nostra cara Patrona. È un onore e una gioia per questo Santuario, per questa diocesi, ma anche per tutta la nostra nazione. Sono molto felice che, guidati da Lei, abbiamo potuto esprimere la nostra grande devozione e il nostro amore alla Madre celeste.

Slovachia
Pope Francis Criticizes Political Use of Christianity

(Jason Horowitz, The New York Times)
  ‘Not a Flag to Wave’: Pope Criticizes Political Use of Christianity -- Pope Francis on Tuesday rejected in stark terms the use of the cross as a political tool, an apparent swipe at nationalist forces in Europe and beyond that have used the imagery of Christianity for personal gain.
“Let us not reduce the cross to an object of devotion, much less to a political symbol, to a sign of religious and social status,” Francis said in eastern Slovakia during a four-day visit to that country and to Hungary, his first trip since undergoing intestinal surgery in July.

Stati Uniti
Freedom of Religion Means Freedom to Say No to Vaccines

(Noah Feldman - Bloomberg)
When people say they are motivated by conscience, even implausibly, employers and government have no morally defensible choice but to take their word for it. Whether you are religious believer or an atheist, it’s galling to realize that some people are feigning religious objections to Covid-19 vaccines to avoid compliance with mandates. And since the law requires that religious beliefs be “sincere,” it’s tempting to argue for strict policing of the legitimacy of requested objections. On closer examination, however, the right course is actually for employers and government to defer to individuals’ claims of religious exemption, no matter how implausible they may seem. The principle of freedom of conscience means that the final judge of what’s in your conscience is, well, (...)