mercoledì 8 dicembre 2021

Vaticano
Francesco: se ci occupiamo degli emarginati diamo un segno di cambiamento vero

(Benedetta Capelli - Vatican News)
In un’intervista al Magazine “50mila volti” curato dalla Cooperativa OSA, Operatori Sanitari Associati, il Papa ne incoraggia il lavoro per l'aiuto che offre a molte persone “ad attraversare il loro buio, a non sentirsi soli”. E’ una riflessione, quella del Papa, su alcune parole chiave legate alla salute, alla vecchiaia, alla malattia: ambiti nei quali si muove la Cooperativa OSA, Operatori Sanitari Associati da almeno 35 anni, dedicandosi all’assistenza e alla cura di pazienti, la cui vita spesso viene raccontata dal Magazine “50mila volti”. Tra le pagine c’è l’intervista a Francesco che indica nella “tenerezza”, uno dei termini per dare ancora più valore alla (...)
MERCOLEDI 8 DICEMBRE 2021

martedì 7 dicembre 2021

Canada
Indigenous delegates postponing Vatican trip over pandemic worries

(CBC) An Indigenous delegation is postponing a trip to the Vatican planned for next week due to concerns about the omicron variant. The delegates were supposed to hold private meetings with Pope Francis from December 17 to 20 to lay the groundwork for his upcoming trip to Canada, which has not been scheduled yet. The president and vice-president of the Canadian Conference of Catholic Bishops, which is organizing the trip, are in Rome working to reschedule the meetings for early 2022. (...)

Francia
Légion d’honneur : Gérald Darmanin épingle le président de la Conférence des évêques de France

(Félix d'Orso, Le Parisien - AFP)
C’est en toute discrétion que Gérald Darmanin a remis ce lundi soir la Légion d’honneur à Éric de Moulins-Beaufort, président de la Conférence des évêques de France (CEF), a affirmé cette dernière. Le ministre de l’Intérieur a salué « le courage et la détermination » d’Éric de Moulins-Beaufort, un homme « de conviction et de dialogue », « face aux difficultés qu’a rencontré l’Église concernant les actes de pédophilie ». La CEF est l’une des deux instances de l’Église catholique à avoir commandé le rapport de Jean-Marc Sauvé sur la pédocriminalité dans l’Église catholique depuis les années 1950, dont la publication en octobre a provoqué une onde de choc dans l’institution. (...)

Vaticano
Papa diz que cuidar dos marginalizados é promover «mudança real»

(ecclesia)
Francisco concedeu entrevista a publicação de profissionais de saúde na Itália. O Papa disse numa entrevista publicada hoje, na Itália, que qualquer “mudança real” na sociedade começa pelo cuidado dos que estão à margem. “Apenas quando voltarmos a preocupar-nos sobretudo com os marginalizados daremos sinais de mudança real”, sustenta Francisco, numa conversa publicada pela revista ‘50mila volti’, editada pela Cooperativa OSA – Profissionais da Saúde Associados. “Quando trabalharmos para que já não haja um conflito geracional e encontrarmos a coragem de reunir os jovens e os adultos, as crianças e os idosos, só então experimentaremos uma nova qualidade de vida na sociedade”, acrescenta. O Papa encoraja o trabalho de todos os profissionais de saúde e fala da ajuda que (...)

Messico
Messico: vescovi al Governo sui migranti, “promesse non mantenute, ora più che mai urgente intervento per rispettare i loro diritti fondamentali”

(SIR) “Oggi più che mai è urgente un intervento deciso dei tre livelli di governo, nel rispetto dei diritti fondamentali dei migranti. La responsabilità e l’obbligo sono molto chiari: spetta al governo del Messico creare condizioni dignitose per l’esercizio di tutti i diritti per tutte le persone in conformità con la Costituzione politica del Messico”. Lo afferma la Conferenza episcopale del Messico in un messaggio diffuso domenica e intitolato “Urgente appello al Governo del Messico”. (...)

Belgio
Belgio: migranti in fila e al freddo al Petit Château di Bruxelles per richiedere l’asilo. Appello dei vescovi, “è indegno di una società umana”

(SIR)
I vescovi del Belgio si uniscono alle ong e ai centri di accoglienza al “grido” lanciato per la nuova crisi dell’asilo nel Paese. Da diverse settimane i migranti si mettono in fila davanti al Petit Château, un centro di accoglienza per richiedenti asilo a Bruxelles, alcuni addirittura dormono lì, sul marciapiede, al freddo. Le Petit Château è l’unico centro di arrivo per i richiedenti di protezione internazionale in Belgio. È gestito da Fedasil (Agence federale pour l’accueil des domandeurs d’asile) ed è sovraffollato. Così come i centri di accoglienza sparsi in tutto il Paese. (...)

Egitto
Patrick Zaki sarà scarcerato, ma non assolto. Draghi: "Soddisfazione, seguiamo con massima attenzione"

(Redazione ANSA)
Il primo febbraio la prossima udienza. Amnesty: speriamo sia il primo passo per l'assoluzione. Lo studente egiziano Patrick Zaki sarà scarcerato "anche se non è stato assolto" dalle accuse: lo hanno riferito alcuni avvocati al termine dell'udienza a Mansura ad un capannello di cronisti tra cui il corrispondente dell'ANSA. Urla di gioia da parte della famiglia e degli attivisti hanno accolto l'annuncio della scarcerazione di Zaki, che non era in aula al momento dell'annuncio. All'esterno dell'aula del tribunale c'erano in attesa il padre, la madre, la sorella, gli amici e alcuni attivisti.  Subito dopo l'annuncio della scarcerazione del figlio, il padre di Patrick Zaki ha abbracciato anche i due diplomatici italiani presenti a Mansura e li ha ringraziati per l'impegno profuso dall'Italia al fine di ottenere questo risultato. (...)

Vaticano
Emilce Cuda: “La mujer es parte de la Creación y no va a ser gratis excluirla”

(Prensa Celam)
Nombrada Jefe de Oficina de la Pontificia Comisión para América Latina, la teóloga argentina Emilce Cuda pretende ayudar en la construcción de puentes entre el continente que la vio nacer y la Curia Romana de la que ahora forma parte. Tener presente la realidad económica y ecológica -- En esta entrevista, Emilce va reflexionando sobre diferentes elementos de la realidad social y eclesial del continente, a la luz del Magisterio del papa Francisco. Por eso llama a leer la realidad con las categorías actuales, superando las del siglo pasado, y sobre todo a mirar hacia el futuro, teniendo muy presente la realidad económica y ecológica. (...)

Vaticano
Domande e risposte del Papa sul caso Aupetit, l'emerito di Parigi che lasciò la sua rinuncia nella mani del Pontefice

Cosa ha fatto Aupetit? domanda il Papa e poi lui stesso risponde: "una mancanza contro il sesto comandamento, ma non totale ma di piccole carezze e massaggi che lui faceva (alla segretaria)". La parola "segretaria" è stata tolta nella trascrizione della Santa Sede e fino ad ora non è disponibile il filmato che invece si trova integrale su Vatican News (e qui invece non è stata cancellata parola "segretaria").
(a cura Redazione "Il sismografo") Ieri, nella conferenza stampa sull'aereo che lo stava riportando in Italia, il Papa con riferimento alle domande di "Le Monde" sulla vicenda dell'arcivescovo Michel Aupetit disse testualmente:
"Sul caso Aupetit... Io mi domando: ma cosa ha fatto, Aupetit, di così grave da dover dare le dimissioni? Cosa ha fatto? Qualcuno mi risponda…
(In questo istante si vede nel filmato che Papa Francesco avvicina il suo microfono ad alcuni giornalisti. invitandoli così a rispondere alle sue domande)

Vaticano
Papa Francesco sul Rapporto Sauvé ha due visioni analitiche diverse. Un cambiamento maturato tra ottobre e dicembre mentre si sviluppava la vicenda Aupetit

Le due valutazioni diverse di Papa Francesco sul doloroso Rapporto Sauvé sugli abusi sessuali di minori e disabili nella Chiesa di Francia negli ultimi 70 anni: la prima il 6 ottobre e la seconda ieri 6 dicembre
(a cura Redazione "Il sismografo")
Si scrive molto su alcuni passaggi della conferenza stampa del Papa, ieri lunedì 6 dicembre, durante il volo con il quale rientrava in Italia da Cipro e Grecia. Uno dei temi ancora aperto, e sarà così anche nei prossimi giorni, è la vicenda dell'emerito di Parigi mons. Michel Aupetit. L'altro tema, però meno sottolineato, è  il Rapporto della Commissione Sauvé che espone le conclusioni di una corposa indagine sugli abusi sessuali da parte del clero francese negli ultimi 70 anni. Il Pontefice, come anticipato, avrebbe dovuto ricevere Jean-Marc Sauvé, Presidente della Commissione, il 9 dicembre ma l'udienza è stata sospesa e rinviata a data da destinarsi.
Appare interessante anche se non spiegabile in modo immediato il perché di questo rinvio. In sostanza, per ora è chiaro che nell'arco di due mesi, il Papa ha detto due cose ben diverse su questa importantissima indagine e ciò evidenzia un cambiamento dell'ottica della Santa Sede nonché della valutazione del Rapporto.

Indonesia
WCC extends prayers, solidarity in wake of Mount Semeru eruption in Indonesia

(WWC) As rescue efforts continue in Indonesia following the eruption of Mount Semeru, World Council of Churches (WCC) acting general secretary Rev. Prof. Dr Ioan Sauca extended prayers and solidarity on behalf of the global WCC fellowship. -- At least 15 people are dead following the eruption, and hundreds of residents have been displaced. Mount Semeru is the tallest volcano on the Indonesian island of Java. Search and recovery efforts continue after the volcano spewed hot ash and mud into nearby villages, damaging nearly 3,000 houses and 38 schools. (...)

Vaticano
Martedì 7 dicembre: la giornata del Papa

(a cura Redazione "Il sismografo")
*** Rinunce e Nomine. Avviso di Conferenza Stampa

Sala stampa della Santa Sede
*** Rescritto del Santo Padre - Norme sui delitti riservati della Congregazione per la Dottrina della Fede
- Norme sui delitti riservati della Congregazione per la Dottrina della Fede
Sala stampa della Santa Sede
*** Le modifiche introdotte nelle Normae de delictis contra fidem necnon de gravioribus delictis riservati alla Congregazione per la Dottrina della Fede
Sala stampa della Santa Sede

Vaticano
Telegramma del Santo Padre a firma di Sua Eminenza il Cardinale Segretario di Stato per le vittime dell’eruzione del vulcano Semeru (Indonesia)

(Sala stampa della Santa Sede)  Pubblichiamo di seguito il telegramma di cordoglio per le vittime dell’eruzione del vulcano Semeru (Indonesia), inviato a nome del Santo Padre Francesco, dal Cardinale Segretario di Stato Pietro Parolin al Nunzio Apostolico in Indonesia, S.E. Mons. Piero Pioppo:
Telegramma
THE MOST REVEREND PIERO PIOPPO
APOSTOLIC NUNZIO IN INDONESIA
JAKARTA
HIS HOLINESS POPE FRANCIS WAS SADDENED TO LEARN OF THE RECENT LOSS OF LIFE AND DESTRUCTION CAUSED BY THE ERUPTION OF MOUNT SEMERU AND HE EXPRESSES HIS HEARTFELT SOLIDARITY WITH ALL THOSE AFFECTED BY THIS IMMENSE TRAGEDY. AT THE SAME TIME, HE OFFERS THE ASSURANCE OF PRAYERS FOR THE DEAD, INJURED, AND DISPLACED AS WELL AS FOR THE EMERGENCY PERSONNEL AND CIVIL AUTHORITIES ENGAGED IN RECOVERY EFFORTS. AS A SIGN OF HIS SPRITUAL CLOSENESS, HIS HOLINESS WILLINGLY INVOKES UPON ALL THE DIVINE BLESSINGS OF STRENGTH AND PEACE. 
CARDINAL PIETRO PAROLIN
SECRETARY OF STATE

India
Bangalore archbishop opposes proposed anti-conversion law

(Nirmala Carvalho, Crux) Christians in the south India state of Karnataka are calling on the state Legislative Assembly to reject a proposed Anti-Conversion Bill. The bill is scheduled to be tabled in the next session of the Legislative Assembly which begins December 13. Archbishop Peter Machado of Bangalore, the head of the All Karnataka United Christian Forum for Human Rights, called the bill “dangerous.” “The Anti-Conversion Bill is primarily targeted against the minorities. All minorities and secular sections will have to raise a united voice against this,” he said in a statement. (...)

Vaticano
An ambiguous papal response to an ambiguous Parisian affair

(JD Flynn, The Pillar)
Eight years into the pontificate of Pope Francis, airborne press conferences still have the power to surprise, to illuminate, and, perhaps more often, to confound. The pope’s remarks on his return flight Monday to Rome, after a short trip to Cyprus and Greece, were no exception — while Pope Francis discussed a recent decision to accept the resignation of the Archbishop of Paris, he left many Catholics wondering what exactly he was trying to say, and what had guided his decision. Francis accepted the resignation of Archbishop Michel Aupetit last week, announcing the decision Dec. 2, without explanation. Aupetit’s departure followed French media reports that he had an inappropriate relationship with a woman more than a decade ago — a fact the archbishop acknowledged, while insisting the relationship was non-sexual and consensual, but innapropriate — “ambiguous”, he called it. (...)

Vaticano
Le modifiche introdotte nelle Normae de delictis contra fidem necnon de gravioribus delictis riservati alla Congregazione per la Dottrina della Fede

(Sala stampa della Santa Sede) Il testo delle «Norme sui delitti riservati alla Congregazione per la Dottrina della Fede» («Normae de delictis Congregationi pro Doctrina Fidei reservatis») promulgato il 30 aprile 2001 da S. Giovanni Paolo II con il motu proprio Sacramentorum sanctitatis tutela ed emendato il 21 maggio 2010 da Benedetto XVI, ora modificato a seguito della decisione del Romano Pontefice Francesco dell’11 ottobre 2021, intende raggiungere un triplice scopo. In primo luogo vuole armonizzare le Normae con il Libro VI del Codice di diritto canonico promulgato con il motu proprio Pascite gregem Dei del 23 maggio 2021 ed entrato in vigore l’8 dicembre 2021. (...)

Vaticano
Bergoglio la pensa come Dante: quello della carne è il “peccato più lieve”

(luigiaccattoli.it)
“I peccati della carne non sono i più gravi” diceva ieri Francesco sull’aereo: il popolo l’ha sempre saputo e ci sono pure i proverbi ad attestarlo. I moralisti tuttavia fino a ieri alzavano la voce e sostenevano che il peccato di sesso è sempre grave. Da qualche tempo le classifiche sono state riviste ma Francesco è il primo a dirlo da Papa: è l’attacco di un mio articolo pubblicato oggi dal Corriere della Sera a pagina 25 con il titolo: “Con Francesco si torna a Dante. c’è di peggio dei lussuriosi”. Nei commenti riporto l’intero mio testo. (...)

Stati Uniti
As Dorothy Day's sainthood cause advances, this Catholic Worker won't be celebrating

(Brian Terrell, NC Reporter)
"That's the way people try to dismiss you," Dorothy Day told a reporter for The Chicago Tribune in 1977. "If you're a saint, then you must be impractical and utopian, and nobody has to pay any attention to you. That kind of talk makes me sick." Like some other of Day's sharpest comments, this quote has softened with its retelling, coming to rest as "Don't call me a saint. I don't want to be dismissed that easily." On Dec. 8, Day's cause for canonization is advancing from the Archdiocese of New York to the Vatican's Congregation for the Causes of Saints. The event, which signals the conclusion of a national process investigating Day's holiness, will be marked with a Mass celebrated at St. Patrick's Cathedral. (...)

Turchia
In arrivo i nuovi regolamenti sulle Fondazioni legate alle comunità non musulmane

(Agenzia Fides) Il governo turco si prepara ad emanare un nuovo regolamento relativo alla gestione amministrativa delle Fondazioni legate alle comunità di fede non musulmane, da anni paralizzate da un’impasse legislativa che blocca di fatto il rinnovo dei rispettivi organismi direttivi. In Turchia la gestione delle Fondazioni delle minoranze tocca da vicino la vita delle comunità cristiane locali, a partire da quella armena. A tali organismi è di fatto affidata la gestione di luoghi di culto, beni immobiliari e istituzioni pubbliche collegate alle diverse comunità non musulmane, ebrei compresi. (...)

Cina
Chinese President Xi Jinping calls for tightening controls over religious affairs to boost national security

(PTI - The Indian Express)
Chinese President Xi Jinping has called for further measures to tighten the state’s control over religious affairs in the country, including the “sinicization” of faiths which broadly means bringing them in line with the policies of the ruling Communist Party. An official white paper released in 2019 said China has about 200 million believers – majority were Buddhists in Tibet. Others included 20 million Muslims, 38 million Protestant Christians and 6 million Catholic Christians; besides 140,000 places of worship. (...)

India
Una scuola cattolica devastata da estremisti indù

(Agenzia Fides) Una folla di circa 500 militanti estremisti ha fatto irruzione commesso atti vandalici e devastato in una scuola cattolica nello stato del Madhya Pradesh, nell'India centrale. Secondo fonti di Fides, i membri del gruppo estremista indù “Bajrang Dal" sono entrati con la forza nella nella scuola St Joseph a Ganj Basoda, nel distretto di Vidisha, in Madhya Pradesh. Hanno lanciato pietre contro l'edificio scolastico , danneggiando finestre e arredi, mentre erano in corso gli esami della 12a classe, terrorizzando gli studenti. Le autorità scolastiche, i professori e gli allievi, presenti nell'edificio al momento dell'aggressione, sono riusciti a sfuggire alle violenze. (...)

Honduras
Los Obispos de Honduras saludan a la Presidenta electa y piden que promueva “un auténtico desarrollo”

(Prensa Celam) Tras las elecciones en Honduras el pasado 28 de noviembre, en la que fue elegida Iris Xiomara Castro como presidenta de esta nación centroamericana, los Obispos han saludado a la primera mandataria y han pedido que gobierne en pos de “un auténtico desarrollo y crecimiento de nuestro país y de cada familia”. En especial, abogan para que se busque el bien común en favor de los más pobres y excluidos, por ello han dicho que “nos sumamos a aquellos aspectos que la Sra. Xiomara ha señalado como prioridades de su gobierno y que nosotros también primamos”. (...)

Grecia
The pope’s warm visit to Hellenism

(Tom Ellism, ekathimerini.com)
A different pope, a spiritual leader who teaches with his attitude toward life, who radiates unusual sincerity and compassion, brought to Greece and Cyprus the message of love and peaceful coexistence of people, nations and religions. The affable and friendly Pope Francis impressed both with his style and behavior, as well as with the essence of what he said, about Greece and the Greeks, about faith, but also about the refugees. (...)

Gerusalemme
Pizzaballa: dai migranti all’ecumenismo, il Papa abbraccia l’umanità

(Dario Salvi, AsiaNews)
Il momento più significativo “la preghiera ecumenica con i migranti” nella chiesa di Santa Croce, dentro le antiche mura di Nicosia, in cui “è emersa la personalità” del pontefice, soprattutto “nel suo discorso a braccio” e “nell’incontro con le mamme”. Genitori e bambini “in attesa” di sapere “quale sarà la loro sorte”, proprio a questi ultimi​ (...)

Italia
Papa Francesco “quasi scusa presunta doppia vita arcivescovo Parigi e carezze a Segretaria”, ma ancora non accetta i preti sposati con regolare percorso senza doppia vita

(Movimento Internazionale Sacerdoti Sposati) Ecco di seguito le frasi di Papa Francesco nell’intervista al Papa sul volo di ritorno dopo il viaggio a Cipro e in Grecia. Sorprendono le dichiarazioni di Bergoglio. Discrezione e silenzi e nessun accenno alla doppia vita. Per il Movimento Internazionale dei sacerdoti sposati era auspicabile nella risposta, alle domande dei giornalisti, da parte del Pontefice una netta condanna di atteggiamenti simili a quelli che hanno portato alle dimissioni l’arcivescovo di Parigi. Bergoglio indugia e lascia adito a critiche e insinuazioni. Sul lato delle riforme necessarie alla vita della Chiesa lascia ancora fuori dal ministero i preti sposati senza doppia vita e con un regolare percorso di dimissioni, dispensa dagli obblighi del celibato e matrimonio religioso (ndr). (...)

Vaticano
Rescritto del Santo Padre - Norme sui delitti riservati della Congregazione per la Dottrina della Fede

Vaticano
Bollettino della Sala stampa della Santa Sede: Rinunce e Nomine. Avviso di Conferenza Stampa

Rinuncia e nomina del Vescovo di Orihuela-Alicante (Spagna)
Il Santo Padre ha accettato la rinuncia al governo pastorale della Diocesi di Orihuela-Alicante (Spagna), presentata da S.E. Mons. Jesús Murgui Soriano.
Il Santo Padre ha nominato Vescovo della Diocesi di Orihuela-Alicante (Spagna) S.E. Mons. José Ignacio Munilla Aguirre, trasferendolo dalla Sede di San Sebastián. (...)
Nomina del Vescovo di Coria-Cáceres (Spagna)
Il Santo Padre ha nominato Vescovo della Diocesi di Coria-Cáceres (Spagna) il Rev.do Jesús Pulido Arriero, del clero di Toledo e Membro della Fraternità dei Sacerdoti Operai Diocesani del Cuore di Gesù, finora Segretario Tecnico della Commissione Episcopale per la Dottrina della Fede della CEE e Direttore dell’Editrice BAC. (...)
Avviso di Conferenza Stampa
Si avvisano i giornalisti accreditati che venerdì 10 dicembre 2021, alle ore 11.30, avrà luogo in diretta streaming dalla Sala Stampa della Santa Sede, la Conferenza Stampa di presentazione della 3a edizione delle Giornate Cattoliche Sociali Europee sul tema “L’Europa oltre la pandemia: un nuovo inizio” che si svolgerà a Bratislava, in Slovacchia, dal 17 al 20 marzo 2022. (...)

Perù
Cardenal Pedro Barreto: “Negarse a dialogar es negar el camino democrático. El diálogo compromete a todos”

(David Pereda - larepublica.pe)
El cardenal Pedro Barreto reitera la necesidad de diálogo para superar la crisis política y cuestiona a quienes la rehúyen, como Keiko Fujimori y Rafael López Aliaga. Además, expresa su preocupación por la poca transparencia y cuidado del presidente Pedro Castillo. Barreto recibió la condecoración el Sol del Perú en grado de Gran Cruz. ¿Qué opina de las reuniones del presidente en Breña y su entorno cuestionado? Preocupa la falta de transparencia y de cuidado del manejo político para evitar suspicacias. La democracia y gobernabilidad están en tela de juicio. La sociedad debe orientarse a conservar el proceso democrático. (...)

Cipro
Turkey says mosque attacks in Cyprus won’t ‘go unanswered’

(AP - ekathimerini.com)
Turkish President Recep Tayyip Erdogan said Monday that attacks on Muslim houses of worship on Cyprus would “not go unanswered” following reports of an attempted arson attack on a mosque in the southern, internationally-recognized Greek Cypriot part of the divided Mediterranean island. Turkey’s pro-government Daily Sabah newspaper said at least one suspect was detained following a December 2 attempt to burn the Grand Mosque in the city of Larnaca. No one was hurt in the incident. (...)

Bosnia Erzegovina
Da Amsterdam a Medjugorje. Signora di tutti i popoli, ma non delle poste

(Simone M. Varisco - caffestoria.it)
Nuovo capitolo nell’intricata vicenda Medjugorje, che rimanda direttamente alla questione Amsterdam. E a papa Francesco. Con quali conseguenze? La vicenda di Medjugorje è delicata e complessa. Il rischio di urtare sensibilità o di sciupare ricchezze spirituali è altissimo. Nondimeno, rimane della massima importanza stabilire la veridicità delle presunte apparizioni mariane e dei messaggi ad esse collegati, pena minare la credibilità di altre esperienze, alimentare la tensione fra differenti realtà ecclesiali in loco e avallare il possibile malaffare – economico, oltre che pseudo-mistico. A riprova della spinosità della questione, un nuovo capitolo si è recentemente aggiunto alla vicenda. Papa Francesco ha nominato mons. Aldo Cavalli visitatore apostolico per la parrocchia di Medjugorje. (...)

Vaticano
«Qu’a-t-il donc fait de si grave?» Le pape François dénonce l’hypocrisie et les «commérages» autour de l’affaire Aupetit

(Le Parisien) Moins d’une semaine après la demande de l’intéressé, le pape François avait accepté la démission de l’archevêque de Paris Michel Aupetit accusé d’avoir entretenu une relation intime avec une femme, ce qu’il dément.» -- Lors de son voyage retour en Grèce, le pape François est revenu sur les raisons l’ayant poussé à accepter la démission de l’archevêque de Paris, la semaine dernière. « Quand la rumeur grandit, grandit, grandit et atteint la réputation d’un homme, celui-ci ne peut plus gouverner. Et c’est une injustice. C’est pourquoi j’ai accepté la démission de Mgr Aupetit, non pas sur l’autel de la vérité mais sur celui de l’hypocrisie », a-t-il expliqué. (...)

Vaticano
Pope says he accepted French bishop resignation due to harm to reputation

(Philip Pullella, Reuters)
Pope Francis said on Monday that he had accepted the resignation of Paris archbishop Michel Aupetit not because he had sinned but because the gossip about him had left him in a position where he could no longer govern the diocese. Speaking to reporters on a plane returning to Rome from a trip to Cyprus and Greece, Francis said sins of the flesh were certainly sins but not as great as sins such as hatred and pride and that the bishop had been the victim of "an injustice". (...)

Haiti
Dejan en libertad a 3 misioneros en Haití

(hooy.com.do)
Otros tres misioneros norteamericanos secuestrados en octubre por una banda armada en Haití fueron liberados y están a salvo, mientras que doce permanecen privados de libertad, aseguró ayer la congregación religiosa a la que pertenecen todos ellos, Christian Aid Ministries (CAM). Con la liberación de estos 3 misioneros, ya son 5 en total los que han sido puestos en libertad. Los misioneros y sus familiares, entre los que había 16 estadounidenses y un canadiense, fueron secuestrados el 16 de octubre después de visitar un orfanato a las afueras de la capital haitiana. (...)

Svizzera
Swiss Catholic church orders study of past sexual abuse

(Jamey Keaten, AP - kvia.com)
The leaders of the Roman Catholic Church in Switzerland have called on two academics to lead a study of the Swiss church’s history of sexual exploitation since the mid-20th century. That move means the Swiss Catholic church is joining other churches in other countries in Europe and beyond to undergo such a reckoning. The Swiss Conference of Bishops and two other organizations announced a plan Monday to bring in two University of Zurich history professors to assemble a team in coming weeks before a formal launch in March. The groups have pledged to give access to their archives to the researchers.

Vaticano
Le pape invite à la prudence sur l'"interprétation" du rapport Sauvé en France

(AFP - L'Express) A bord de l'avion papal - Le pape François a invité lundi à la prudence quant à "l'interprétation" du rapport Sauvé sur la pédocriminalité dans l'Eglise de France, mettant en garde contre le mélange de "situations historiques" éloignées dans le temps. -- es propos interviennent quelques jours après la remise en question des conclusions de la commission sur la pédocriminalité dans l'Eglise (Ciase) par des intellectuels catholiques, des critiques rejetées par son président Jean-Marc Sauvé et le chef de l'épiscopat, Eric de Moulins-Beaufort. (...)

Vaticano
Ecumenismo: Papa admite novo encontro com patriarca ortodoxo de Moscovo

(ecclesia)
Francisco assume disponibilidade para dialogar com Cirilo e todos os que procurem a aproximação entre comunidades cristãs. O Papa disse hoje que espera encontrar-se brevemente com o patriarca Cirilo de Moscovo, líder da Igreja Ortodoxa da Rússia, com quem já se reuniu em fevereiro de 2016. “Eu estou sempre disponível para ir a Moscovo, dialogar com um irmão. Para dialogar com um irmão não há protocolos”, referiu aos jornalistas que o acompanharam na viagem entre Atenas e Roma, no final de uma viagem internacional de cinco dias que passou pelo Chipre e a Grécia. Francisco e Cirilo encontraram-se pela primeira vez a 12 de fevereiro de 2016, em Havana, onde assinaram uma declaração conjunta. (...)

Myanmar
Il cardinale Bo: "Qui è terribile. Ormai si massacrano a vicenda"

(Lucia Capuzzi, Avvenire)
"Non è una sorpresa. Tutti in Myanmar sapevano fin dall'inizio che avrebbero condannato Aung San Suu Kyi. E tutti sappiamo che le accuse mosse contro di lei non corrispondono alla realtà". Il cardinale Charles Bo parla un inglese dolce e pacato. Eppure dalla voce traspare la preoccupazione per il suo Paese sotto il giogo dei militari da dieci mesi esatti. È la terza dittatura delle Forze armate, frutto di un colpo di stato, dall'indipendenza dalla Gran Bretagna, nel 1947. (...)

Vaticano
"I peccati carnali non sono gravi"

(Lucetta Scaraffia - Quotidiano.net) Come molto spesso accade nelle conferenze stampa sul volo di ritorno nei viaggi internazionali, papa Francesco è riuscito a stupire con le sue risposte alle domande dei giornalisti. Così a chi gli ha chiesto come mai abbia accettato le dimissioni dell’arcivescovo di Parigi, Michel Aupetit, dichiara di non avere ben capito di quale colpa si sia macchiato, ma che comunque le colpe della carne che gli vengono attribuite – ma che il prelato nega – sono fra tutte le meno gravi. E partono da un presupposto sbagliato. Dal momento che tutti, a cominciare da san Pietro e incluso il papa stesso, siamo peccatori, non si può infatti chiedere alla gerarchia ecclesiastica di essere senza peccato. Sarebbe solo una forma di ipocrisia. (...)

Canada
Des Oblats prédateurs sexuels pédophiles

(Paul-François Sylvestre, l-express.ca)
Auassat, en innu, signifie «les enfants». C’est le titre d’un essai poignant d’Anne Panasuk sur les enfants disparus durant le règne de prêtres Oblats pédophiles chez les Innus et les Atikamekw pendant plusieurs décennies. Anthropologue, Anne Panasuk a été journaliste à la télévision de Radio-Canada durant 38 ans. Sa connaissance des Premières Nations lui a permis de révéler des histoires méconnues dans des reportages dont l’excellence a été maintes fois soulignée. (...)

Portogallo
Proteção de Menores: Papa alerta para «interpretações» desadequadas nos estudos sobre abusos sexuais na Igreja

(ecclesia)
O Papa disse hoje que estudos sobre abusos sexuais na Igreja, como os que foram feitos na França ou nos EUA, devem ser lidos com a “hermenêutica da época”. “Devemos estar atentos às interpretações que são feitas, por setores de tempo. Quando se faz um estudo sobre um tempo tão longo, existe o risco de confundir a maneira de sentir o problema de uma época 70 anos anterior a outra”, indicou, na conferência de imprensa que concedeu ao regressar a Roma, vindo de Atenas. “Uma situação histórica deve ser interpretada com a hermenêutica da época, (...)

Vaticano
Pope Francis Says He Accepted Paris Archbishop’s Resignation ‘on the Altar of Hypocrisy’

(Courtney Mares - CNS - NC Register)
Answering questions aboard his return flight from Athens, Greece, to Rome on Dec. 6, the Pope said that the archbishop of Paris stepped down because he had ‘lost his reputation so publicly.’ On the papal plane on Monday, Pope Francis said that he accepted the resignation of Archbishop Michel Aupetit of Paris “not on the altar of truth, but on the altar of hypocrisy.” Answering questions aboard his return flight from Athens, Greece, to Rome on Dec. 6, the Pope said that the archbishop of Paris stepped down because he had “lost his reputation so publicly.” Pope Francis told reporters that Catholics today “are not used to having a sinful bishop.”(...)

Bosnia Erzegovina
Rotta balcanica: a Velika Kladusa 400 persone fuori dalle strutture, in attesa di partire

(redattore sociale)
Nel nord della Bosnia Erzegovina, il campo informale accoglie gruppi di persone in transito. La testimonianza di Mohammed, fuggito quattro anni fa dall’Iran, cristiano, 24 anni: “Per due volte la polizia è arrivata e ha dato fuoco a tutte le tende. Ora andrò nel bosco”. La situazione dei migranti al confine croato con l’Unione europea è drammatica. A Velika Kladusa, nel nord della Bosnia Erzegovina, vanno e vengono gruppi di persone che cercano un futuro diverso. Famiglie che cercano di dribblare lo stop della polizia croata, conosciuta per i modi violenti usati contro chi viene catturato. La testimonianza di Mohammed è simile a quella di tanti altri. (...)
MARTEDI 7 DICEMBRE 2021