giovedì 18 novembre 2021

Vaticano
Processo fondi del Vaticano, la difesa tira in ballo la “versione del Papa”. L’accusa smentisce di averlo sentito

(Domenico Agasso, La Stampa) È stata dedicata ancora alle richieste dei legali, che hanno eccepito di nuovo la nullità della citazione a giudizio per incompletezza degli atti depositati, la 4/a udienza del processo Oltretevere per la gestione dei fondi della Segreteria di Stato. Il Tribunale vaticano si è riservato la decisione all'udienza fissata al 1/o dicembre. Ma in aula l'avvocato Carlo Panella, facendo ascoltare un passo di un interrogatorio di monsignor Alberto Perlasca, ha riferito che i magistrati hanno contestato al testimone dichiarazioni rese loro dal Papa. Di cui «non esiste verbale» ha aggiunto. Il pg Alessandro Diddi ha però smentito che sia mai stato sentito il Pontefice. Nel frattempo arriva la richiesta di far deporre Francesco. (...)