martedì 2 novembre 2021

Vaticano
Commemorazione di tutti i fedeli defunti – Santa Messa

(Sala stampa della Santa Sede)
Alle ore 11 di questa mattina, nella Commemorazione di tutti i fedeli defunti, il Santo Padre Francesco ha presieduto la Santa Messa nel Cimitero Militare Francese in Roma. Al Suo arrivo, il Papa ha deposto dei fiori bianchi su alcune tombe e si è raccolto in un momento di preghiera su una tomba anonima. Quindi, prima di arrivare all’altare, ha salutato un gruppo di bambini con i familiari. Pubblichiamo di seguito la trascrizione dell’omelia che il Papa ha pronunciato a braccio dopo la proclamazione del Vangelo:
Omelia del Santo Padre
Mi viene in mente uno scritto, alla porta di un piccolo cimitero, al nord: “Tu che passi, pensa ai tuoi passi, e dei tuoi passi pensa all’ultimo passo”. Tu che passi. La vita è un cammino, tutti noi siamo in cammino. Tutti noi, se vogliamo fare qualcosa nella vita, siamo in cammino. Che non è passeggiata, neppure labirinto, no, è cammino. Nel cammino, noi passiamo davanti a tanti fatti storici, davanti a tante situazioni difficili. E anche davanti ai cimiteri. (...)