venerdì 19 novembre 2021

Stati Uniti
Intervista. Il cardinale O’Malley: la Chiesa negli Usa al lavoro per ritrovare l’unità

(Elena Molinari, Avvenire)
Il cardinale e arcivescovo di Boston dopo la plenaria dei vescovi satunitensi: «Viviamo in un tempo e in un Paese con una forte polarizzazione». -- Nel 2020 sono state segnalate circa 4.200 nuove accuse di abusi da parte del clero americano. La maggior parte risalgono agli ultimi decenni, 22 sono recenti. Di queste ultime, sei sono state comprovate. Il dato, discusso dalla Conferenza episcopale Usa nel corso della sua plenaria d’autunno, è stato raccolto nel corso di un processo di auditing indipendente al quale tutte le parrocchie americane si sottopongono ogni anno per dimostrare che rispettano le azioni di protezione dell’infanzia stabilite nel 2002. Queste pratiche, sempre lo scorso anno, sono aumentate del 15%, con oltre 2,5 milioni di controlli sugli adulti che operano nelle parrocchie e corsi di formazione sugli abusi che hanno coinvolto 3,1 milioni di bambini. (...)