martedì 2 novembre 2021

Italia
Il Papa: le tombe dei morti di guerra gridano pace, fermatevi fabbricatori di armi

(Salvatore Cernuzio - Vatican News)
Francesco celebra la Messa per i defunti nel Cimitero militare francese di Roma e depone dei fiori bianchi soffermandosi in preghiera dinanzi alle sepolture dei soldati: "La guerra mangia i figli della Patria". Poi l'appello: lottiamo perché le economie non siano fortificate dalle industrie delle armi. “Fermatevi fratelli, sorelle! Fermatevi fabbricatori di armi! Queste tombe parlano, gridano da sé stesse, gridano pace”. L’appello di Papa Francesco è un sussurro ma risuono potente tra i cipressi e gli alberi di ulivo del Cimitero Militare francese di Roma, luogo di storia e memoria dove ha scelto quest’anno di celebrare la Messa per tutti i fedeli defunti. In particolare, come detto ieri all’Angelus, per le vittime della guerra. Le guerre mondiali, come pure le guerre combattute “a pezzi” ancora oggi, in ogni angolo del globo. (...)