venerdì 26 novembre 2021

Italia
A don Tonino

(Tonio Dell'Olio - Mosaicodipace)
Se solo ci lasciassimo rapire da quell'ansia di pace che ha animato il tuo passo! Se solo riuscissimo almeno a sentire il profumo di una vita che di santo ha lo sguardo aperto sul mondo, tipico solo di chi conosce il cielo: la terra è il riflesso dei colori che la gelosia del cielo vuole mostrare! Se solo smettessimo di indossare le tue intuizioni profonde e sofferte come orli e merletti di oratoria d'accatto! E se riuscissimo a condannare a un ergastolo ostativo il Narciso che – latitante – abita il rifugio sotterraneo delle nostre coscienze e ci fa sporgere più per contemplare i nostri riconoscimenti che il semplice bene degli altri, per gli altri e a gloria di Dio! Che Bello sarebbe riuscire a pregarti con un girotondo variopinto e festoso di bambini piuttosto che con il Gregoriano d'ordinanza! (...)