mercoledì 24 novembre 2021

Croazia
La Croazia condannata per la morte di Madina, bambina afghana respinta al confine

(Luca Rondi, Altreconomia)
La Corte europea dei diritti dell’uomo il 18 novembre 2021 ha dichiarato colpevole la Croazia per la morte di una bambina afghana di sei anni investita da un treno. Con sua madre e i suoi sei fratelli Madina era arrivata sul territorio croato e aveva richiesto protezione ma la polizia di frontiera aveva ordinato al gruppo di tornare in Serbia attraverso i binari della ferrovia. La sentenza ha ricostruito le responsabilità delle autorità croate nella morte della bambina e dichiarato che l’indagine da parte delle autorità croate è stata “inefficace” perché (...)