martedì 19 ottobre 2021

Mondo
A Glasgow Francesco non va. Al suo posto ci sarà Greta

(Sandro Magister, Settimo Cielo - L'Espresso) A Glasgow, alla conferenza delle Nazioni Unite sul cambiamento climatico che si terrà dal 31 ottobre al 12 novembre, Francesco non ci sarà. Ha cancellato il viaggio dalla sua agenda. Ma se lui non ci va – ha proposto padre Thomas Reese, già direttore del settimanale dei gesuiti di New York “America”, al suo confratello papa – perché non includere Greta Thunberg nella delegazione vaticana? Perché non dare proprio a lei il seggio del papa? Non al di fuori della conferenza, a sfilare col popolo degli oppressi dal vacuo “bla, bla, bla” dei politici, ma dentro, a tu per tu con i potenti della terra, a dire loro in faccia tutto quello che va detto. (...)