sabato 30 ottobre 2021

Cile
Le confessioni religiose chiedono che la nuova Costituzione garantisca la libertà religiosa senza distinzioni

(Agenzia Fides)
“La nuova Costituzione deve garantire ampiamente la libertà religiosa di tutte le persone, senza distinzioni di alcun tipo, e anche delle confessioni religiose in quanto tali, cioè la libertà di svolgere la propria missione e di svolgere le proprie attività, sia pubbliche che private, avendo come limiti l'ordine pubblico, la moralità e i buoni costume”. Lo sottolinea Sua Ecc. Mons. Francisco Javier Stegmeier, Vescovo di Villarrica, commentando la recente dichiarazione dei rappresentanti di undici confessioni religiose, che indica gli aspetti da considerare nella nuova Costituzione perchè venga assicurato il diritto umano di esercitare il proprio credo religioso, senza impedimenti o obblighi da parte dello Stato.(...)