sabato 21 novembre 2020

Vaticano
Lunedì prossimo parleranno telefonicamente Papa Francesco e Charles Michel, Presidente del Consiglio europeo

(R.C., a cura "Il sismografo")
E' prevista e annunciata per lunedì 23 novembre alle ore 11.00 una conversazione telefonica tra Papa Francesco e il Presidente del Consiglio europeo, il belga Charles Michel. Michel e il Santo Padre si sono già parlati telefonicamente l'11 maggio scorso e la questione principale è stata, e forse sarà uguale il prossimo 23 novembre,  la pandemia di Covid/19 e le sue gravi conseguenze umane, sociali, economiche. Charles Michel allora in un tweet dichiarò: "Ho parlato col Pontefice di un'Europa determinata che guida la carica contro il Covid-19. Le società che si prendono cura devono agire in uno spirito di cooperazione globale e unire le forze su vaccini e terapie che siano disponibili per tutti e ovunque. Sosteniamo i nostri partner più colpiti, specialmente in Africa". 
Tra gli argomenti discussi dal presidente del Consiglio europeo e Papa Francesco, ci fu anche quello delle migrazioni, e come questo richieda una cooperazione più forte da parte di tutti gli Stati membri.
Charles Michel incontrò personalmente il 25 novembre 2014 Papa Francesco quando, come Primo Ministro del Belgio a nome dell'Europa, ricevette il Pontefice durante la visita al Parlamento Europeo e al Consiglio d'Europa. L'ex Premier belga era presente in Vaticano il 6 maggio 2016 in occasione della consegna del Premio Carlo Magno a Papa Francesco.
Agenda Presidente Consiglio europeo