sabato 1 agosto 2020

Turchia
Erdogan: un contentino ai cristiani

(Lorenzo Prezzi, Settimana News) Dopo la trasformazione di Santa Sofia (Hagia Sophia) in moschea che ha sollevato aspre critiche in tutto il mondo cristiano e in Occidente, il presidente turco, Recep Tayyip Erdogan si è precipitato a solennizzare (a distanza) l’inaugurazione del rinnovato monastero di Sumelà. Ha annunciato il 28 luglio che «il 15 agosto i nostri cittadini ortodossi potranno celebrare di nuovo la divina eucaristia in onore di Maria, interrotta per il tempo necessario al restauro del monastero di Sumelà» (...)