venerdì 14 febbraio 2020

caffestoria.it
(Simone M. Varisco) L’esortazione Querida Amazonia ci insegna che il diavolo sta nei dettagli. Dove un tempo c’era Dio. Nota a margine di quel che si è fatto e che il Papa non voleva. Si dice che il diavolo sta nei dettagli. Curioso come in precedenza il medesimo detto avesse Dio per protagonista. “Le bon Dieu est dans le détail”, “il buon Dio è nei dettagli”, pare abbia detto Gustave Flaubert. Sarebbe interessante capire quando – e perché – si è passati da Dio al diavolo. Forse perché questa seconda versione è più vicina al quotidiano del nostro tempo, e se così fosse non ci sarebbe da gioirne. Lo potremmo dire anche della Querida Amazonia. Ma, ancora prima, del Sinodo dell’Amazzonia. A distanza di quasi due giorni dalla sua pubblicazione, l’esortazione apostolica post-sinodale è già entrata nel novero delle occasioni mancate. (...)