venerdì 14 febbraio 2020

Ambasciata Ungheria presso Santa Sede
In occasione della visita del Presidente dell’Ungheria S.E. János Áder - che sarà ricevuto dal Santo Padre nel Palazzo Apostolico - , per celebrare il centenario delle relazioni diplomatiche tra l’Ungheria e la S. Sede, nonché il 30° anniversario del loro ristabilimento, l'Ambasciata d'Ungheria presso la S. Sede ha promosso un concerto nella Sala Vasari di Palazzo della Cancelleria il 13 febbraio 2020. All'inizio dell'evento l'Ambasciatore d'Ungheria Eduard Habsburg-Lothringen ha pronunciato un discorso di cui pubblichiamo il testo.
***
Con la firma di un breve accordo trent’anni fa, il 9 febbraio 1990, venivano ristabilite le relazioni diplomatiche tra l’Ungheria e la Santa Sede. Si era nel bel mezzo del cambiamento di regime in Ungheria ed è interessante notare che la ripresa delle relazioni diplomatiche con la S. Sede abbracciò praticamente tutto l’arco di quell’importante processo storico, del quale si qualifica pertanto come uno dei momenti emblematici.
- Concerto del Coro “Iubilate” di Budapest nell’anniversario delle relazioni tra Ungheria e Santa Sede (Ambasciata Ungheria presso Santa Sede)
- Venerdì 14 febbraio il Santo Padre riceve il Presidente dell'Ungheria, János Áder (a cura Redazione "Il sismografo")