giovedì 11 ottobre 2018

SIR
“Dall’inizio si sapeva che i vescovi cinesi avevano altri impegni, anzi hanno prolungato la loro permanenza”. Così Paolo Ruffini, prefetto del Dicastero per la comunicazione della Santa Sede, ha risposto ad una domanda sui due vescovi presenti – per la prima volta – al Sinodo, in corso in Vaticano fino al 28 ottobre. “Non c’è nessuna sorpresa o cambio di programma”, ha spiegato Paolo Ruffini ai giornalisti durante (...)