martedì 13 marzo 2018

huffingtonpost.it
(Maria Antonietta Calabrò) Il caso Barros ultima delle spine che raggiungono i prelati a lui più vicini. Agli occhi del mondo il Pontificato sembra segnare il passo nella sua spinta propulsiva. Quando il 1° febbraio, in una delle sue omelie nella cappella di Santa Marta, Francesco ha chiesto al Signore "per ognuno di noi, per tutta la Chiesa, la grazia dell'umiltà, ma anche la grazia di capire che non è possibile essere umili senza umiliazione". Commentava la Scrittura e il destino del grande re di Israele, Davide, il santo re Davide (...)