lunedì 7 agosto 2017

Avvenire
(Nello Scavo) Cina e Russia non hanno mai negato il sostegno a Caracas. L’anno scorso, in piena crisi democratica, il nostro governo ha autorizzato la consegna di 10mila pistole semi-automatiche. Manca l’85% dei medicinali, gli scaffali dei supermercati scarseggiano di viveri e tre milioni di persone (il 10% della popolazione) sono fuggite con un biglietto di sola andata. Le armi, però, sono l’ultimo dei problemi di Nicolás Maduro. Ma chi rifornisce le forze armate di Caracas? (...)
Venezuela: Gentiloni si indigna, ma fornisce armi a Maduro (unimondo)