domenica 6 agosto 2017

(a cura Redazione "Il sismografo")
*** L'Angelus di Papa Francesco
- "Trasformati dalla presenza di Cristo e dall’ardore della sua parola, saremo segno concreto dell’amore vivificante di Dio per tutti i nostri fratelli, specialmente per chi soffre"
Cari fratelli e sorelle, buongiorno!
In questa domenica, la liturgia celebra la festa della Trasfigurazione del Signore. L’odierna pagina evangelica racconta che gli apostoli Pietro, Giacomo e Giovanni furono testimoni di questo avvenimento straordinario. Gesù li prese con sé «e li condusse in disparte, su un alto monte» (Mt 17,1) e, mentre pregava, il suo volto cambiò d’aspetto, brillando come il sole, e le sue vesti divennero candide come la luce. Comparvero allora Mosè ed Elia, ed entrarono in dialogo con Lui.
A questo punto, Pietro disse a Gesù: «Signore, è bello per noi essere qui! Se vuoi, farò qui tre capanne, una per te, una per Mosè, una per Elia» (v.4). Non aveva ancora terminato di parlare, quando una nube luminosa li avvolse.
L’evento della Trasfigurazione del Signore ci offre un messaggio di speranza: ci invita ad incontrare Gesù, per essere al servizio dei fratelli.
L’ascesa dei discepoli verso il monte Tabor ci induce a riflettere sull’importanza di staccarci dalle cose mondane, per compiere un cammino verso l’alto e contemplare Gesù. Si tratta di disporci all’ascolto attento e orante del Cristo, il Figlio amato del Padre, ricercando momenti intimi di preghiera che permettono l’accoglienza docile e gioiosa della Parola di Dio.
(Testo)
*** Messaggio del Cardinale Segretario di Stato, a nome del Santo Padre, ai giovani riuniti a Yogyakarta (Indonesia) in occasione della VII Giornata Asiatica dei Giovani 
Pubblichiamo di seguito il testo del Messaggio che il Cardinale Segretario di Stato Pietro Parolin ha inviato, a nome del Santo Padre Francesco, ai giovani che prendono parte a Yogyakarta, in Indonesia, alla VII Giornata Asiatica dei Giovani, (AYD 2017), sul tema “Gioventù asiatica gioiosa: vivere il Vangelo nell’Asia multiculturale!”:
Messaggio

Tweet
- "La speranza è la virtù di un cuore che non si chiude nel buio, non si ferma al passato, ma sa vedere il domani."