martedì 8 agosto 2017

Vaticano
Chiesa e diritti umani
Settimana News
(Lorenzo Prezzi) 170 anni di denuncia (1791-1963), 32 di aperto sostegno (1963-1995), 22 di rinnovato sospetto (1995 ad oggi): con eccessivo schematismo si può sintetizzare così l’atteggiamento della Chiesa cattolica nei confronti dei diritti umani, espressi dalla rivoluzione francese (1789) e formulati dall’ONU nella Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo del 1948. Ne ha parlato alla Fondazione della campana dei caduti di Rovereto (28 luglio) mons. Paolo Rudelli, osservatore permanente della Santa Sede presso il Consiglio d’Europa, con una corposa relazione: La promozione dei diritti umani nell’azione internazionale (...)