venerdì 21 luglio 2017

Vaticano
(a cura Redazione "Il sismografo")
*** Rinuncia
*** La carità del Papa per l’Africa orientale. Attraverso una donazione alla Fao per le popolazioni colpite dalla carestia 
Papa Francesco ha donato 25.000 euro alla Fao per sostenerne l’impegno in favore delle persone che affrontano l’insicurezza e la carestia alimentare nell’Africa orientale. Lo rende noto il sito internet dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura confermando la “promessa” fatta dal Pontefice nel messaggio inviato lo scorso 3 luglio in occasione della sessione inaugurale della quarantesima conferenza generale. In quella occasione era stato il cardinale segretario di Stato Pietro Parolin a leggere il testo del messaggio papale nel quale «spinto dal desiderio di incoraggiare i Governi» annunciava di volersi unire «con un contributo al programma della Fao per fornire sementi alle famiglie rurali che vivono in aree dove si sono sommati gli effetti dei conflitti e della siccità».
E proprio a quel messaggio ha fatto riferimento monsignor Fernando Chica Arellano, osservatore permanente della Santa Sede presso le organizzazioni e gli organismi delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura (Fao, Ifad e Pam) nella lettera con cui ha comunicato al direttore generale José Graziano da Silva il provvedimento del Papa a favore delle popolazioni dell’Africa orientale afflitte da fame e malnutrizione.
Del resto in alcune parti del Sud Sudan dal mese di febbraio le autorità denunciano il peggioramento della carestia. E mentre la situazione sembrava essersi alleggerita dopo un significativo intensificarsi della risposta umanitaria, ci sono ancora circa 6 milioni di persone che nel Paese africano devono lottare ogni giorno per avere cibo a sufficienza.
Nel frattempo, il numero di bambini, donne e uomini che necessitano di assistenza umanitaria in altre cinque nazioni della regione — Somalia, Etiopia, Kenya, Tanzania e Uganda — è attualmente stimato in circa 16 milioni, con un incremento del trenta per cento dalla fine del 2016.
Com’è noto Papa Francesco visiterà la sede della Fao a Roma il prossimo 16 ottobre per celebrare la Giornata mondiale dell’alimentazione, che quest’anno avrà come tema: «Cambiare il futuro della migrazione, investire nella sicurezza alimentare e nello sviluppo rurale».

Osservatore Romano
Afrique de l’Est: Le Pape François fait un don à la FAO afin d’aider les populations touchées par les conflits et la sécheresse
FAO
Pope Francis donates to FAO to assist drought and conflict-stricken populations in East Africa

FAO
El papa realiza una donación a la FAO para afectados por el hambre en África
Efe - wradio