mercoledì 5 luglio 2017

Vaticano
Scandali in Vaticano, cosa ci insegna la crisi nel governo di papa Francesco
Il Fatto Quotidiano
(Marco Politi) I cento giorni tra marzo e luglio 2017 rappresentano la prima crisi nel governo di papa Francesco. Troppi casi si sono accumulati in rapida successione. Le dimissioni di Marie Collins dalla commissione per la protezione dei minori a marzo, l’addio improvviso di un professionista di primo rango come Libero Milone dal suo incarico di Revisore generale dei conti in Vaticano, l’affaire del neo-cardinale del Mali Jean Zerbo incapace di spiegare il destino di 12 milioni parcheggiati a suo nome in banche svizzere,  (...)